CdS – Inter, Marotta mette nel mirino i vertici arbitrali: i due motivi. “Anche Zhang…”

CdS – Inter, Marotta mette nel mirino i vertici arbitrali: i due motivi. “Anche Zhang…”

In casa Inter non si è placata la rabbia per il 3-3 di Firenze

di Matteo Pifferi, @Pifferii

“Il giorno dopo, la rabbia Inter non si è placata, anzi. E se la causa scatenante è stato l’ultimo clamoroso errore di Abisso, nella sua presa di posizione, Marotta mette nel mirino anche i vertici arbitrali. Da un lato perché, se il protocollo Var si presta a questo tipo di situazione, significa che deve essere corretto. E dall’altro perché la designazione dello stesso Abisso e pure di Fabbri, che stava davanti ai monitor, sarebbe stata troppo “soft” per l’importanza della sfida con la Fiorentina“. Apre così l’articolo del Corriere dello Sport in merito alle reazioni in casa Inter nelle ore successive al 3-3 contro la Fiorentina, scaturito da un rigore inesistente. “Anche Steven Zhang, che non era allo stadio, ma ha assistito alla gara dalla televisione, non si capacitava di quello che stava accadendo”, sottolinea il quotidiano che riporta le parole di Marotta, il quale non condanna solamente Abisso ma rimarca come sia il meccanismo a dover essere perfezionato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy