Da oggi per tutti sei Inter Skriniar… E ora vai a prenderti quello che ti spetta di diritto!

Da oggi per tutti sei Inter Skriniar… E ora vai a prenderti quello che ti spetta di diritto!

Il difensore dell’Inter ha rinnovato il contratto fino al 2023

di Andrea Della Sala, @dellas8427

La notizia era nell’aria da tempo, ma finché non c’è nero su bianco non si può mai stare tranquilli. Ora è ufficiale: Milan Skriniar ha rinnovato il suo contratto con l’Inter fino al 2023 respingendo ancora una volta le voci di una sua possibile cessione in estate. Nel corso di due anni lo slovacco si è preso l’Inter e ha di fatto cancellato quel suo nome (Milan) che tanto stona con i colori nerazzurri. Nemmeno i tifosi più ottimisti si sarebbero immaginati in quel 29 giugno del 2017 di essersi assicurati uno dei pilastri dell’Inter del presente e del futuro e di avere portato a Milano un difensore di altissimo livello, ma soprattutto un giocatore ora diventato idolo di tutti i tifosi.

Skriniar rinnova fino al 2023Tifosi e amanti del calcio si innamorano spesso degli attaccanti, dei giocatore capaci del colpo a sorpresa, beh ma Milan Skriniar è molto di più di questo. Sradicatore di palloni, baluardo della difesa, in pochi mesi dal suo arrivo all’Inter ha spazzato via ogni dubbio sul suo valore e ha fatto ricredere tutti coloro che avevano storto il naso dopo il suo acquisto a circa 30 milioni di euro. E il rinnovo non può essere che la ciliegina di questo percorso da super giocatore ma anche da grande uomo e professionista: mai una parola fuori posto, mai un ammiccamento ai tanti sondaggi avuti dopo la prima formidabile stagione con l’Inter. E diciamo che non è proprio semplice dire di no a club come Barcellona, Manchester City, Real Madrid, Manchester United e Liverpool. Mai un post social fuori luogo, ma soprattutto mai il pensiero di abbandonare la maglia nerazzurra che sembra ormai appiccicata alla sua pelle. E la cosa più romantica e bella e forse d’altri tempi è che il rinnovo non ha avuto bisogno di alcun procuratore, di nessuna estenuante trattativa al rialzo, ma semplicemente di una penna e di un foglio dove Skriniar ha messo la sua firma personalmente, senza l’aiuto e il consiglio di nessuno.

E adesso con Conte? Con Spalletti si è consacrato come uno dei difensori più affidabili del panorama europeo e se dovesse davvero arrivare il nuovo tecnico, l’ex ct si ritroverebbe una perla da conservare nel miglior modo possibile e da proteggere con tutte le forze. Skriniar non può che essere uno dei punti di partenza della nuova Inter e chissà che il sogno di tutti non si possa presto coronare e che quella fascia di capitano poggiatasi in stagione sul braccio di Handanovic, dopo le vicende piuttosto stancanti relative a Mauro Icardi, possa in futuro trovare il proprietario che tutti desiderano: Inter Skriniar!

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy