Di Marzio: “Inter-Icardi, Spalletti fortificato. Wanda ha provocato. Lo spogliatoio…”

Di Marzio: “Inter-Icardi, Spalletti fortificato. Wanda ha provocato. Lo spogliatoio…”

Così il giornalista sul caso Icardi

di Marco Macca, @macca_marco

Intervenuto a Sky Sport 24 per commentare la decisione dell’Inter di togliere la fascia di capitano a Mauro Icardi e di consegnarla a Samir Handanovic, Gianluca Di Marzio, esperto di mercato di Sky Sport, ha sottolineato come la scelta sia arrivata di comune accordo tra allenatore e dirigenza:

Questa decisione presa dall’Inter non c’entra nulla con il rinnovo di Icardi e con il fatto che il giocatore non abbia ancora accettato la proposta di prolungamento del club. Evidentemente, la società, che ha preso questa scelta di comune accordo con Spalletti, ha ritenuto che la gestione del ruolo di capitano di Icardi non è stata fin qui ideale e che nello spogliatoio qualcosa non andasse per il verso giusto. Anche perché Icardi non ha mai bloccato certe esternazioni di Wanda, che spesso in tv o sui social ha attaccato la società. Anzi, Mauro ha sempre preso le difese della moglie e questo alla società, dato il ruolo di capitano del giocatore, non è piaciuto. La mancata convocazione non è a tempo indeterminato e che non giocherà contro la Sampdoria. Icardi non è fuori rosa. Futuro? Al momento un’offerta all’Inter non è arrivata da nessuno, c’è da ricordare sempre che c’è una clausola rescissoria. E’ una decisione che fortifica la posizione di Spalletti con la dirigenza, anche perché l’allenatore a Parma aveva provato a scuotere un po’ la situazione, per trovare una soluzione immediata. Aveva capito che all’interno dello spogliatoio c’era qualcosa che non andava tra i compagni e Mauro Icardi. Forse Spalletti voleva vedere se Wanda avrebbe risposto e provocato ancora, anche perché quando parla tira certe bordate… Quando ha risposto, ecco che la società ha preso questa decisione”.

(Fonte: Sky Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy