ESCLUSIVA, ZAMPARINI: “CAVANI? OTTIMI RAPPORTI CON I NERAZZURRI. SE ME LO CHIEDESSERO, POTREMMO PARLARNE, MA AL MOMENTO NON C’E’ NULLA”

ESCLUSIVA, ZAMPARINI: “CAVANI? OTTIMI RAPPORTI CON I NERAZZURRI. SE ME LO CHIEDESSERO, POTREMMO PARLARNE, MA AL MOMENTO NON C’E’ NULLA”

Zamparini, vulcanico Presidente del Palermo, scende dalla Luna e si mette, ovviamente tra virgolette nelle mani di Massimo Moratti. Raggiunto telefonicamente ed in esclusiva per fcinter1908.it da Giovanni Montopoli, il numero uno rosanero ha ribadito che se l’Inter vuole il suo attaccante deve chiederlo solo ed esclusivamente a lui. Le porte sembrerebbero essere chiuse, ma se Moratti chiamasse il discorso potrebbe cambiare…Zamparini considera, come possibili sostituti dell’uruguagio, Rocchi un campione, e non disdegna nemmeno Suazo, elogiandolo per le prestazioni di Cagliari. Sul possibile passaggio di Arnautovic in sicilia, il Presidente esclama una frase che fa pensare: “Mi risulta sia ancora del Twente”. Quest’ultima dichiarazione potrebbe far pensare a molto o a nulla, ma a tutti potrebbe far venire in mente il seguente pensiero: “L’Inter non potrebbe girarmelo”. Cavani all’Inter sarà il possibile tormentone post Natale.  

Presidente a Milano si parla fortemente di Cavani all’Inter. Lei ha detto ora no, ma se Moratti la chiamasse cambierebbero le cose? Lo lascerebbe partire?

“Come ho già detto ad altri suoi colleghi, se l’Inter è interessata al calciatore non deve far altro che parlare con il sottoscritto, senza passare per vie traverse. Ho buoni rapporti con la società nerazzurra che si è sempre comportata in modo esemplare con me, quindi qualora mi dovessero chiamare, se relamente interessati, ne potremmo parlare”.

Quindi considera ancora aperto l’affare Cavani?

“Fino a quando non sento la dirigenza nerazzurra, non c’è nessun affare Cavani”.

Semmai dovesse succedere, le faccio tre nomi: Rocchi, Arnautovic e Suazo. Li considera eventualmente idonei a sostituire Cavani, e all’altezza del suo Palermo?

“Rocchi ha lavorato con Delio Rossi, è un campione, ma non so se la Lazio lo lascerebbe partire. Suazo ha fatto molto bene al Cagliari, e Arnautovic mi risulta ancora del Twente. Stiamo parlando però del nulla, oggi Cavani è l’attaccante del Palermo, inoltre abbiamo anche Budan…”.

Lei è un grande scopritore di talenti. Per gennaio ha nel mirino qualcuno? Le faccio un nome tanto apprezzato da Delio Rossi: Ledesma. Cosa ne pensa?

“E’ un grande calciatore, stesso discorso fatto per Rocchi, ma Ledesma ha un contenzioso con la Lazio, quindi, al momento, preferirei non parlarne”.

Colpi in serbo per il mercato di “riparazione”?

“Nulla per il momento. Ci sono calciatori interessanti, ma la nostra rosa, così è completa e competitiva”.

SI RINGRAZIA IL PRESIDENTE PER LA SUA DISPONIBILITA’

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy