ETO’O: “DEVO SEGNARE COL RUBIN. SIAMO TUTTI NAZIONALI, DAGLI OTTAVI CI VUOLE PERSONALITA'”

ETO’O: “DEVO SEGNARE COL RUBIN. SIAMO TUTTI NAZIONALI, DAGLI OTTAVI CI VUOLE PERSONALITA'”

Commenta per primo!

‘Ho ricevuto un’accoglienza incredibile, ma a nessuno piace perdere e quindi il mio sentimento è negativo, però i tifosi del Barcellona e alcuni ex compagni mi hanno fatto sentire a casa. Mourinho ha ragione quando dice che c’è distanza tra Inter e Barcellona, ma adesso dobbiamo concentrarci alla partita con il Rubin Kazan, senza pensare che abbiamo corso dietro la palla mentre il Barcellona la faceva girare. Questa è stata la storia della partita, ma ora dobbiamo solo pensare alla gara contro la squadra russa. Il gol in Champions? Lo voglio contro il Rubin Kazan per segnare una rete decisiva nella stagione; a tutti gli attaccanti piace giocare in una squadra che crea molte occasioni come il Barcellona, ma io ricordo anche molte partite nelle quali abbiamo fatto tanto – come quella con il Milan – nelle quali è stato un sogno giocare nell’Inter. Anche nella Supercoppa, dove non abbiamo vinto, abbiamo comunque giocato all’attacco. Ora cerchiamo di passare agli ottavi, dove però ci vorrà personalità per andare a caccia del risultato. Siamo tutti giocatori nazionali, dobbiamo mettere in campo la giusta personalità”.
 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy