IL PRINCIPE PORTA IL SOLE A SAN SIRO: INTER-FIORENTINA 1-0! E LA JUVE PERDE A CAGLIARI…

IL PRINCIPE PORTA IL SOLE A SAN SIRO: INTER-FIORENTINA 1-0! E LA JUVE PERDE A CAGLIARI…

Commenta per primo!

A San Siro piove. La novità nerazzurra si chiama Ricardo Quaresma, che scende in campo dal primo minuto deciso a smentire le voci che lo vorrebbero un giocatore finito. Si mette subito in mostra, guadagnandosi due falli e tentando di crossare in area per i compagni. Fiorentina pericolosa con Vargas che sale e costringe Cambiasso a buttare in angolo. Il calcio d’angolo termina con un colpo di testa di Kroldrup, che non impegna Cesar. E’ un’Inter grintosa quella che ci prova immediatamente dopo con un Quaresma tonico, che non ha paura di mettersi in prima linea al servizio della squadra. Diego per Muntari, che tira fuori. Altro passaggio di Ricardo per Eto’o, che è in posizione di fuorigioco. Fallo di Dainelli su Milito. A Barcellona senza parole, adesso avanti con onore recita uno striscione della Curva Nord. E’di nuovo Quaresma a spingere sulla fascia destra e ad innescare un Muntari piuttosto vicino alla porta, che però non la trova. Ci prova anche Vargas, ma per il portierone nerazzurro nessun problema. Diego solo davanti alla porta sbaglia e Frey respinge. Ma l’Inter spinge e si guadagna un calcio d’angolo. Prandelli sostituisce Marchionni con Jorgensen. Atterrato Quaresma l’arbitro fischia calcio di punizione per i nerazzurri. Più tardi ci prova Gila di testa, ma Julio Cesar para. Ancora Quaresma per Stankovic, che grazie ad una deviazione può beneficiare di un calcio d’angolo. La palla finisce sui piedi di Muntari e poi sopra la porta. Lancio lungo per Eto’o che arriva dopo Frey, disperandosi. Piovono applausi all’indirizzo di Quaresma che rischia di segnare su suggerimento di Muntari. Santana accentua una caduta e guadagna un calcio di punizione, che Vargas spinge pericolosamente verso la porta nerazzurra. Respinge Cesar. La prima ammonizione è per Chivu, che ferma irregolarmente Santana. Altra punizione per Vargas, parata agevolmente. Ammonito Gobbi su Milito. Calcio di punizione tirato da Chivu, che finisce sopra la traversa. Eto’o ha tra i piedi una bella palla, ma il tiro che ne esce assomiglia più a un liscio. Soffre un po’ Chivu sulla sua fascia. La notizia del Cagliari in vantaggio sulla Juventus strappa un boato all’intero stadio. Samuel Eto’o solo davanti al portiere sbaglia clamorosamente. Sembra soffrire di inspiegabile timidezza. Poco dopo Eto’o atterrato, ma l’arbitro lascia correre. Non molla Ricardo, cerca il gol e si propone molto bene. E’lui l’immagine di un’Inter grintosa, alla quale manca solo l’ultimo tocco per concretizzare le proprie fatiche.
La Fiore parte subito pressando, Jorgensen si propone e Chivu devia in calcio d’angolo. Diego passa un ottimo pallone a Muntari, preceduto da un difensore viola, che butta ib calcio d’angolo. Annullato gol di Samuel, per trattenuta, anche se sembra reciproca. San Siro ora sprizza nervosismo. I nerazzurri si lamentano per un calcio d’angolo non fischiato. Pericolo in area nerazzurra. L’arbitro si prende un po’ di scena e mette i puntini sulle i. Diego si avvicina a Frey il tiro viene parato e finisce sui piedi di Muntari, e purtroppo lì si ferma. Calcio di punizione per fallo su Stankovic: gran botta di Lucio che Frey però trattiene. Diego Milito da una parte, Quaresma dall’altra ci provano, ma ancora non espugnano la porta di viola. Sbagliano di nuovo incredibilmente davanti alla porta sia Milito che Muntari. Zanetti ammonito per fallo su Quaresma. Ancora nerazzurri all’attacco, la porta pare stregata. Esce Quaresma sotto gli applausi, al suo posto Mancini. Motta invece rileva Muntari. La Fiore sostituisce Dainelli con De Silvestri. Samuel rimedia un cartellino giallo. L’Inter rischia tantissimo e viene poi graziata da un palo preso da Gilardino. Un quasi gol. Milito atterrato in area: è rigore! Il Principe non sbaglia e segna. Poco dopo viene sostituito da Vieira. Eto’o da solo davanti al portiere si divora gli spazi, ma sbaglia ancora clamorosamente. Un altro boato scuote San Siro: è il raddoppio del Cagliari sulla Juventus. Spinge ancora Mancini sulla fascia, guadagnandosi un calcio d’angolo. Finisce così, con tre punti importantissimi che distanziano ulteriormente la capolista nerazzurra dai bianconeri. E’già Juve-Inter!

IL MIGLIORE: Non sappiamo se si tratti di un ritorno, ma la prestazione di oggi di Quaresma, particolarmente ispirato e tonico è stata una bella prestazione. Pericoloso negli inserimenti, riesce a salire con facilità e a cercare i compagni per servire palle interessanti. A pari merito il Principe, che gioca una partita di grande sacrificio, sfiorando la rete in diverse occasioni e infilandola alla fine. E’ sempre il bomber numero 1!
IL PEGGIORE: Chivu soffre molto sulla sua fascia, arriva in ritardo e commette fallo. A pari merito Eto’o, che non riesce a segnare e appare oltremodo impaurito. Ansia da prestazione?
 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy