Inter, Politano è arrivato al top: tutti i numeri dell’esterno nerazzurro. E Spalletti…

Inter, Politano è arrivato al top: tutti i numeri dell’esterno nerazzurro. E Spalletti…

L’ex Sassuolo è sempre più fondamentale nello scacchiere nerazzurro

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Forse l’acquisto più sottovalutato del mercato estivo dell’Inter, ma ora uno di quelli che sta rendendo di più: Matteo Politano ha conquistato tutti. La Gazzetta dello Sport dedica un focus all’esterno nerazzurro, che finora ha collezionato numeri davvero importanti: “Sul campo nelle ultime set­timane è diven­tato uno dei jolly che Spalletti ama sempre tira­re fuori dal suo mazzo. Dopo un inizio in sordina, Matteo Politano sembra aver pre­so la direzione giusta, proprio come l’Inter. Non era facile mi­surarsi con l’esigente (e sem­pre pieno) San Siro dopo gli anni di gavetta e di provincia a Sassuolo. Matteo ci ha messo un po’ ma ora sembra essere arrivato al top. Unico, insieme con Handanovic e Perisic, ad aver giocato tutte e 10 le parti­ te stagionali dell’Inter (8 in Se­rie A e 2 in Champions Lea­gue), Politano ha segnato il primo gol nerazzurro contro il Cagliari, è stato promosso nella trasferta di Ein­dhoven e ora aspetta le prove di maturità, ov­vero Milan e Barcellona, speran­do di riconqui­starsi anche la fi­ducia del c.t. azzurro Roberto Mancini. La concorrenza nelle corsie laterali è tantissima: alle spalle di Icardi la certezza è Radja Nainggo­lan, ma poi Perisic, Keita e Candreva sono quasi sempre in ballottaggio con Politano per due maglie, con Matteo che zit­to zitto c’è sempre (giocando 7 partite da titolare).

Spalletti lo voleva per la ve­locità, la capacità di saltare l’uomo, il feeling con il gol e la bravura nei cross? Bene, se queste sono le sue qualità, allo­ra i numeri delle prime 8 gior­ nate di Serie A sono la prova che il 25enne cresciuto nella Roma sta vivendo un ottimo inizio di vita interista. Leggen­do le statistiche offensive ne­ razzurre, Matteo è spesso ai primi posti. Con un solo neo, i palloni persi: è già arrivato a quota 130, e comanda la classi­fica dei nerazzurri davanti a Perisic e Brozovic. Poi, però, ci sono an­che e soprattutto i numeri posi­tivi, che fanno di Politano uno dei giocatori più pericolosi del­ la rosa di Spalletti. Il numero 16 nerazzurro è il secondo del­la squadra per tiri tentati (17 totali) dietro Perisic (22); è il primo per assist (2) insieme con Icardi e Perisic; è il primo per occasioni create (13) in co­abitazione con Perisic; è secon­ do per cross su azione (33: Pe­risic è a 43) e per dribbling riu­sciti (8: Keita è a 10); è terzo per i tocchi nell’area avversaria (21) dietro i soliti Perisic e Icar­di (rispettivamente a 34 e 27). Matteo insieme con Ivan e Mauro: quest’anno la forza of­fensiva dell’Inter passa sempre dai loro piedi”, conclude la Rosea.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy