Mourinho e lo scudetto con l’Inter: “Non volevo festeggiare, ma Julio Cesar mi ricattò e…”

Mourinho e lo scudetto con l’Inter: “Non volevo festeggiare, ma Julio Cesar mi ricattò e…”

Lo Special One ha ricordato i festeggiamenti per il campionato vinto con l’Inter

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Julio Cesar e José Mourinho sono stati i due opinionisti speciali di Dazn Brasile per la partita River Plate Uruguay-Santos. Durante la trasmissione è andato in scena anche un bel siparietto tra i due ex interisti che hanno ricordato la vittoria dello Scudetto 2008/09 e i festeggiamenti:

Mourinho: “È un onore rivedere il mio portiere, che sarà il mio portiere fino agli ultimi giorni”.

Julio Cesar: “Abbiamo vinto il campionato italiano, ma lui non voleva venire a festeggiare in Piazza Duomo con i tifosi perché avevamo la possibilità di battere il record di vittorie consecutive nella partita del giorno dopo”.

Mourinho: “Lui non mollò e si presentò nella mia camera e mi ricattò nella maniera più intelligente possibile”. 

Julio Cesar insistette: “Mister abbiamo vinto il campionato, è un’esperienza unica non te la puoi perdere”. 

Mourinho rispose: “Non voglio festeggiare oggi, voglio vincere domani”.

Ecco come lo convinse Julio: “Mister, se non vieni a festeggiare non vincerai mai più un campionato in vita tua”. 

Lo Special One fu costretto ad andare: “Ero così spaventato che mi sono preparato e sono andato al Duomo. Ho avuto la fortuna di celebrare molti titoli nel corso della mia carriera. Ma quel campionato, quella festa al Duomo, è stata davvero indimenticabile! Poi ho persino ringraziato Julio per avermi fatto pressione, una pressione intelligente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy