MOURINHO: “NON C’E’ ANCORA UN MOMENTO DA RICORDARE NELL’INTER. SONO INSAZIABILE, VOGLIO ALTRE VITTORIE!”

MOURINHO: “NON C’E’ ANCORA UN MOMENTO DA RICORDARE NELL’INTER. SONO INSAZIABILE, VOGLIO ALTRE VITTORIE!”

Commenta per primo!

José Mourinho non parla con la stampa italiana dopo l’espulsione di Cagliari (e infatti oggi in conferenza ci sarà Esteban Cambiasso) ma concede alcune rivelazioni sul passato e sul futuro al quotidiano portoghese A’Bola. La domanda riguarda i momenti da ricordare nella sua carriera e la risposta dello Special One è, come al solito, tutt’altro che banale: “Ci sono momenti ben fissi nella mente: un pareggio in dieci contro lo Sporting quando allenavo l’Uniao Leiria, la coppa Uefa vinta a Siviglia col Porto nel 2003 e il primo degli scudetti col Chelsea perché lo aspettavano da 50 anni. All’Inter non è ancora arrivato il momento da registrare nella mente: il mio segreto è essere insaziabile. Voglio altre conquiste, voglio nuove sfide”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy