Pinamonti: pronto il rinnovo fino al 2022. Dopo l’esordio in campionato…

Pinamonti: pronto il rinnovo fino al 2022. Dopo l’esordio in campionato…

Periodo d’oro per Andrea Pinamonti

Periodo d’oro per Andrea Pinamonti. Sul suo valore in corso Vittorio Emanuele dubbi non ce ne sono e una decisione è già stata presa: farà parte integrante di un’Inter più italiana che Suning ha in mente di riportare in alto. L’obiettivo è concludere la trattativa per fargli sottoscrivere al compimento del diciottesimo anno un accordo di 5 anni che lo blindi dalle sirene inglesi (soprattutto del Liverpool) e magari già prima di Pasqua potrebbero esserci passi in avanti importanti dettati dalla volontà di andare avanti insieme. Soprattutto dopo domenica e l’esordio in campionato, evento che segue la “prima” in Europa League nel match dello scorso 8 dicembre contro lo Sparta Praga a San Siro.

La prima gara in Serie A Pinamonti non la dimenticherà mai, ma non ha festeggiato. Stanchissimo, si è concesso un giorno di vacanza dall’Istituto Tecnico “Milano” che frequenta (è al quarto anno), ma già da oggi sarà sui banchi. A scuola è sempre stato bravo e, anche se adesso fatica un po’ di più perché gli impegni sono aumentati, non ha intenzione di mollare. Anzi, ha iniziato anche un corso di inglese perché sa che conoscere anche questa lingua è importante. Allenarsi alla Pinetina con la formazione di Pioli non lo ha cambiato: continua a vivere nel convitto di Interello e frequenta gli stessi amici di sempre, i ragazzi del 1999 che sono suoi compagni di squadra in Primavera (dove finora ha firmato 19 gol in 20 presenze) e che sono cresciuti con lui (su tutti il compagno di stanza Federico Valietti e Matteo Rover).  Ora l’Inter è pronta a blindarlo fino al 2022. Un interista come lui, cresciuto con il mito di Ibrahimovic e adesso grande ammiratore di Icardi, non può scappare.

(Corriere dello Sport)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy