Pioli sta facendo miracoli. Kondogbia e Perisic, che rivalutazione. Il francese…

Pioli sta facendo miracoli. Kondogbia e Perisic, che rivalutazione. Il francese…

Suning non può non essere contenta dell’operato di Stefano Pioli

Suning non può non essere contenta dell’operato di Stefano Pioli. Nei suoi 100 giorni di Inter, l’ex tecnico della Lazio, non solo ha fatto risalire la squadra in classifica, 31 punti in 13 giornate, dal 12° al 4° posto, ma anche fatto crescere il valore di buona parte della rosa che dopo la sconfitta di Genova contro la Sampdoria era precipitato ai minimi. Il lavoro dell’allenatore emiliano ha riportato fiducia e solidità alla parte sportiva nerazzurra. Un aspetto da non sottovalutare è quello delle plusvalenze che varrebbero soprattutto per due elementi, Kondogbia e Perisic.

Il francese, pagato 31 milioni più bonus nell’estate del 2015, ha già totalizzato un ammortamento di circa 12 milioni sul contratto quinquennale. I restanti 18 milioni e spicci verrebbero superati da un’offerta di acquisto di 20 milioni, il suo valore momentaneo. Quindi non ci sarebbe alcuna perdita. Il croato, invece, porterebbe addirittura dei benefici consistenti al bilancio del club se fosse sacrificato (la Premier League in testa lo segue). Pagato 17 milioni dal Wolfsburg, restano circa 10 milioni da ammortizzare. Il valore del croato però si aggira sui 40 milioni e pertanto porterebbe una plusvalenza di 30. Cifre elevatissime che possono diventare realtà grazie anche al lavoro di Pioli.

(Gazzetta dello Sport)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy