È la notte degli Oscar, da Ronaldo a Ibra fino a Eto’o: ecco i candidati scelti dall’Inter

È la notte degli Oscar, da Ronaldo a Ibra fino a Eto’o: ecco i candidati scelti dall’Inter

I tweet dell’Inter dedicato alla notte degli Oscar

di Gianni Pampinella

Stasera andrà in scena a Los Angeles una delle notti più magiche e attese dell’anno: quella degli Oscar. “Stasera la cerimonia degli Oscar: ecco i nostri candidati come miglior film”, è il tweet dell’Inter. E il primo candidato nominato dalla società nerazzurra è Samuel Eto’o nei panni di Black Panther: “Il Principe Eto’o è chiamato a portare l’Inter sul tetto d’Europa, sacrificando se necessario i suoi obiettivi personali e persino il suo ruolo spiccatamente offensivo pur di ottenere il successo contro la casata blaugrana”. Gli altri giocatori nominati dalla società nerazzurra sono: Jurgen Klinsmann, Javier Zanetti, Vieira e Ibrahimovic, Materazzi, Ronaldo, Mario Balotelli, Beppe Baresi.

KLINSMANN, titolo del film ‘BLACKKKLINSMANN’: “1991: l’Inter deve affrontare la Roma nella doppia finale di Coppa UEFA. Decisivo per la vittoria risulterà alla fine Klinsmann, attaccante tedesco che spiattellerà ai compagni i segreti dei connazionali Berthold e Voller“.

ZANETTI, titolo del film ‘Bohemian Rhapsody’: “Il talento di un team perfetto è superiore a quello della somma delle singole parti: il film racconta la commovente parabola di alcuni ragazzi che non si conoscevano e sono poi arrivati al successo mondiale affinando l’intesa reciproca“.

VIEIRA E IBRAHIMOVIC, titolo del film ‘La Favorita’: “L’Inter di Mancini è in corsa per il suo secondo scudetto consecutivo; per conquistarlo, però, deve espugnare il campo di Palermo, dove ha vinto soltanto sei volte in oltre 90 anni. Vieira e Ibrahimovic chiuderanno la contesa“.

MATERAZZI, titolo del film ‘Green Book’: “Marco è un implacabile difensore centrale, Samuel un talentuosissimo attaccante abituato a svariare sul fronte offensivo. Insieme supereranno le reciproche diffidenze per vincere tutto con la maglia nerazzurra“.

RONALDO, titolo del film ‘Roma’: “La squadra giallorossa della Capitale è storicamente una delle avversarie più difficili per l’Inter. Quando hai il Fenomeno Ronaldo, tuttavia, anche i campi più inaccessibili possono diventare teatri di goleade e vittorie memorabili“.

BALOTELLI, titolo del film ‘A star is born’: “2008: L’Inter capolista ha un discreto vantaggio ma diversi giocatori chiave sono fuori forma. Toccherà a Balotelli, diciassettenne stella della Primavera, aiutare con gol e assist la squadra a rivincere ancora una volta lo scudetto“.

BEPPE BARESI, titolo del film ‘Vice’: “Beppe, figura storica del Club, è chiamato all’ennesima sfida della sua carriera: fare da secondo al miglior allenatore del mondo, affrontando a volte panchina e stampa al suo posto. Insieme, vinceranno tutto“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy