Antognoni: “Chiesa? Non accetto che si dica che è poco onesto. Icardi risentito, ma…”

Antognoni: “Chiesa? Non accetto che si dica che è poco onesto. Icardi risentito, ma…”

Il club manager della Fiorentina ha risposto alle critiche sul giocatore viola e ha detto la sua sull’ex capitano nerazzurro

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Federico Chiesa oggi aveva la fascia di capitano della Fiorentina e nella gara contro la Spal è stato preso di mira dal presidente della squadra avversaria che lo ha definito poco onesto. Il club manager viola, Giancarlo Antognoni lo ha difeso ai microfoni di Skysport e ha sottolineato: «Dagli addetti ai lavori non accettiamo certe critiche nei confronti di questo ragazzo di 21-22 anni che è imprendibile. Se non riesci a prendere e fai fallo è rigore. La dinamica del Var ha determinato questo episodio, ci spiace sia successo, ma se abbiamo il VAR lo usiamo e quando capiremo che serve andremo d’accordo. Ma sul fatto che si dica che Federico sia un tuffatore, questo è un problema, soprattutto se a dirlo è un addetto ai lavori, in questo caso il presidente della Spal. E’ un rigore netto. Poco onesto ha detto, mi sembra un appellativo molto grave perché se crei questa etichetta te la porti avanti negli anni e non è vero, lui è a modo ed è bravo, è talmente veloce che a volte non riesci a prenderlo e può sembrare un fallo ma c’è. Io non accuserei mai un giocatore avversario, non va bene».

ICARDI – Poi ha parlato anche della fascia di capitano che lui ha vestito da calciatore: «Non voglio intervenire su Icardi. Che responsabilità comporta sull’essere capitano? Rappresenta una squadra, una città e i tifosi e ha una responsabilità maggiore di altri giocatori. Per quanto riguarda Mauro credo che se la sia presa perché è stato degradato, penso che tutto si risola parlando e spero si chiuda nel migliore dei modi. Adesso abbiamo anche la prossima partita con l’Inter, sono gare importanti e poi la Coppa Italia, saranno due gare molto difficili». 

(Fonte: SS24)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy