Caressa: “Wanda Nara? Agente, moglie e show-girl: non si può fare tutto. I contratti…”

Caressa: “Wanda Nara? Agente, moglie e show-girl: non si può fare tutto. I contratti…”

Il giornalista ha parlato del caos in casa Inter con la decisione di levare a Icardi la fascia da capitano

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Fabio Caressa a Radio Dee Jay ha parlato del caso Icardi e della decisione dell’Inter di togliergli la fascia da capitano partendo dall’episodio che questa volta ha visto coinvolta la moglie e agente del giocatore: un sasso ha colpito la sua macchina mentre accompagnava il figlio a giocare la sua partita di pallone. «Siamo al di là di ogni cosa per quanto riguarda il sasso. Credo che il problema sia questo: i contratti quando sono firmati sono firmati. Questa pratica di ridiscutere ogni cinque mesi i contratti nonostante la firma fino al 2021 è un problema. Tutto nasce di lì. Una volta che hai fatto un contratto è quello, non posso ridiscutere anno dopo anno un contratto firmato. A meno che non succede come con Zaniolo che ha un contratto da Primavera e dopo aver fatto bene è la stessa Roma che gli dà un aumento per riconoscere quanto ha fatto. Wanda Nara quando parla di Icardi pubblicamente tratta Icardi da agente ovviamente, ma prendere troppi ruoli nella vita non è mai una cosa buona. Il fratello di Totti non fa fratello, agente e star televisiva. Non si può fare tutto. Non si può cambiare spesso ruolo e non fare confusione. Ma non è Wanda il male assoluto. Icardi turbato? Lui più turbato con i soldi che prende o un normale lavoratore a cui succede una cosa simile in ufficio. Se succede a un giornalista che gli tolgano il ruolo di direttore al massimo se ne va…», ha detto il giornalista.

(Fonte: Radio Dee Jay)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy