Castelnuovo: “Inter, Spalletti andrà via. Wanda rischia di bruciare Icardi”

Castelnuovo: “Inter, Spalletti andrà via. Wanda rischia di bruciare Icardi”

Così il giornalista sul caso Icardi

di Marco Macca, @macca_marco

Intervenuto ai microfoni di RMC Sport, Marco Castelnuovo, giornalista del Corriere della Sera e noto tifoso dell’Inter, ha commentato la difficile situazione all’interno del club nerazzurro, scosso dalla bufera scatenata dalla decisione della società di togliere la fascia di capitano a Mauro Icardi:

ICARDI – “Da due mesi non abbiamo pace, prima Nainggolan poi Perisic ora Icardi. Si vede che da tempo la situazione stava covando ma è esploso tutto troppo presto e male. E’ evidente che ora all’interno dell’Inter c’è una lotta di potere tra Marotta e Ausilio. L’infortunio di Icardi è una scusa ma è bene che non ci sia perché a San Siro non sarebbe accolto bene. Non credo che l’Inter possa fare a meno di Icardi. Adesso non so come penseranno di recuperarlo perché ciò che è stato fatto è lacerante. Con che faccia ora Icardi riconquista lo spogliatoio? Il problema è che Icardi ogni anno va a reclamare dall’Inter un aumento dell’ingaggio. Il problema dell’Inter sta in Wanda Nara che sta facendo legittimamente gli interessi del suo assistito ma che rischia di bruciarlo e di non recuperarlo più. Icardi era veramente un capitano e ha fatto tanto per i compagni di squadra. E’ un vero capitano e spero che aver dato la fascia a Handanovic significhi lasciare una porticina aperta a Icardi. Ritengo che Mauro sia un campione vero“.

SPALLETTI – “In questa condizione Spalletti ha poco da fare perché se esce Lautaro non ci sono alternative in attacco. E’ stato sbagliato il mercato e non c’è molto margine su cui operare. L’Inter è forte, è sicuramente la terza forza del campionato, se non la seconda, ma è tutta una questione di testa. Se l’Inter la ritrova la Champions arriva sicuramente perché la rosa è più forte delle inseguitrici. L’anno prossimo sulla panchina dell’Inter non ci sarà Spalletti e mi sembra anche abbastanza chiaro. Non corre buon sangue tra Spalletti e Marotta. E’ evidente che Marotta stia pensando ad un’altra soluzione. Spalletti rivendica il fatto di aver riportato l’Inter in Champions League. Ma probabilmente nelle ambizioni dell’Inter questo non è abbastanza e quindi vorranno cambiare per ambire a qualcosa di più“.

(Fonte: RMC Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy