Icardi, sospetti sulla società. Cessione a cifre convenienti per tutti o ipotesi clamorosa

Icardi, sospetti sulla società. Cessione a cifre convenienti per tutti o ipotesi clamorosa

Stando a quanto sostiene La GdS il giocatore crede che gli hanno tolto la fascia perché avevano già deciso di cederlo

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Cos’è che la società ha detto a Mauro Icardi e che lui vorrebbe si dicesse in pubblico? Qual è la verità di cui parla l’argentino che poteva benissimo scriverlo sui social anziché parlare di amore e poi non metterlo in pratica. Quella tra il giocatore e l’Inter ormai sembra un rapporto chiuso, un rapporto in cui si sono fatti strada grossi sospetti e manca ormai qualsiasi fiducia. Forse neanche il presidente Zhang può risolvere tutto, si fa strada quindi l’ipotesi che Icardi e l’Inter si siano già detti addio. Da un lato c’è lui che pensa che la mossa di togliergli la fascia ha solo preceduto la cessione a giugno già decretata, dall’altro il club che pensa che sia il giocatore a voler andare via. “L’Inter si è quasi rassegnata a dover fare a meno del suo centravanti per tutto il resto della stagione. E in questo scenario di scontro totale certo non si può escludere nulla. Se Icardi sospetta che il club abbia già deciso di venderlo, farà di tutto per scegliere in prima persona la destinazione. Se al contrario l’Inter pensa che il calciatore abbia già un accordo per volare via altrove, l’addio si concretizzerà solo a cifre convenienti per tutti, altrimenti Icardi può serenamente restare ad Appiano fino alla scadenza del 2021”, scrive La Gazzetta dello Sport. E’ un’ipotesi clamorosa restare da separato in casa. Più che essere ceduto a questo punto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy