Inter-Chievo, fari puntati su Vignato. GdS: “A gennaio Ausilio provò a chiudere ma…”

Inter-Chievo, fari puntati su Vignato. GdS: “A gennaio Ausilio provò a chiudere ma…”

Il talento classe 2000 si sta mettendo in mostra con il Chievo Verona

di Matteo Pifferi, @Pifferii
Vignato dribbling in Chievo-SPAL

“A gennaio no, domani chissà. Perché quell’idea che intrigava l’Inter non è svanita. E domani, quel ragazzino calcherà per la prima volta il terreno di San Siro, per vedere l’effetto che fa”. Apre così l’articolo de La Gazzetta dello Sport in merito all’interesse dell’Inter per Vignato, giovane talento classe 2000 del Chievo che proprio domani sfiderà l’Inter con i clivensi.

Emanuel, però, non è l’unico Vignato che piace ai nerazzurri perché c’è anche Samuele (classe 2004) che sta ben figurando nelle giovanili del Chievo: “L’Inter a gennaio provò a trattare entrambi con il club veronese, nell’ambito della trattativa in sinergia per portare in Italia – insieme – il portiere dell’Under 20 brasiliana Brazao, finito poi al Parma. Un epilogo che non ha in alcun modo intaccato gli ottimi rapporti tra Inter e Chievo, ma che ha reso meno percorribile l’idea di assicurarsi i due Vignato evitando aste”, aggiunge la Rosea che sottolinea come il Chievo abbia preso la scelta giusta – a gennaio l’ha trattenuto nonostante i corteggiamenti di altri club – e ora possa valutare il classe 2000 sui 10 milioni di euro, cifra che potrebbe aumentare se si vuole prendere tutto il “pacchetto” Vignato con il fratello Samuele.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy