Inter irritata dagli sfoghi degli Icardi’s. Avanti col rinnovo, ma dal club una richiesta

Inter irritata dagli sfoghi degli Icardi’s. Avanti col rinnovo, ma dal club una richiesta

L’Inter chiederà un utilizzo minore dei social dal parte del giocatore e del suo agente

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Dopo la multa ricevuta dall’Inter per il ritardo agli allenamenti, in casa Icardi hanno voluto farsi sentire. Dopo le parole di Wanda che ha parlato di rinnovo lontano, il capitano nerazzurro è sceso in campo sui social e ha mandato qualche messaggio alla società si per difendere la moglie e agente, ma anche per parlare delle condizioni del contratto.

“Com’è ovvio nella sede interista hanno accolto con irritazione l’ennesimo sfogo pubblico di un membro della famiglia Icardi. Nessuno ha interesse a farsi trascinare nella polemica, pur considerando destabilizzanti dentro lo spogliatoio certi comportamenti assunti da chi ne è il capitano. Ecco perché nel vertice della prossima settimana i dirigenti chiederanno un uso più moderato dei social. Del resto l’Inter vuole proseguire il matrimonio con Mauro, e il giocatore, nonostante Wanda sostenga di avere quattro offerte per il consorte (mai però formalizzate), intende proseguire la sua avventura a Milano. Gli Icardi’s chiedono uno stipendio da 8 milioni più bonus, per arrivare a 9 fino al 2023. Le parti sono distanti nei numeri ma non nella volontà di continuare insieme. Se cade la connessione wi-fi un’intesa si può trovare”, si legge sul Corriere della Sera.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy