Italia, Galli: “La Lega non prevalga sulla FIGC”. Rossi: “Mai sostituiti Pirlo e Totti”

Italia, Galli: “La Lega non prevalga sulla FIGC”. Rossi: “Mai sostituiti Pirlo e Totti”

Premium ha intervistato i suoi opinionisti all’indomani della mancata qualificazione ai Mondiali di giugno

All’indomani dallo 0-0 contro la Svezia che  – in virtù dell’1-0 degli svedesi in casa – è valso la mancata qualificazione a Russia 2018, Premium Calcio ha intervistato tre dei suoi opinionisti che hanno detto la loro sulla Nazionale:

GIOVANNI GALLI“Le responsabilità della sconfitta sono di tutto il movimento calcio: la politica fatta fino ad oggi è stata quasi esclusivamente rivolta agli interessi dei club. Finché la Lega prevarrà sulla Federazione sarà difficile vedere una Nazionale competitiva”. 

MASSARO“In questi anni c’è stato un buco generazionale, a livello di qualità. Ho sentito poche persone dire che bisognerebbe ricominciare dai giovani: vi ricordate Vicini dopo il Mondiale di Bearzot? Prese il blocco azzurro dell’Under 21 e ricominciò da lì, costruendo una grande squadra e ottenendo dei buoni risultati”.

ROSSI – “Non siamo riusciti, da un punto di vista qualitativo, a sostituire campioni come Pirlo e Totti. Non abbiamo avuto ricambi. Oltre ad una mancanza, nell’ultimo periodo, di gioco. Ho visto poche idee in questa Italia”. 

(Fonte: Premium Calcio)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy