Mancini: “Materazzi idolo, ci metteva sempre la faccia anche quando andava male. Sul mercato…”

Mancini: “Materazzi idolo, ci metteva sempre la faccia anche quando andava male. Sul mercato…”

Il difensore dell’Atalanta ha parlato anche dell’ex giocatore dell’Inter Materazzi

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Tra i giovani più interessanti di questa Serie A c’è anche il difensore dell’Atalanta Gianluca Mancini. Il giocatore dei bergamaschi ha disputato un’ottima annata ed è nel mirino delle grandi. Intervistato da Undici, Mancini ha parlato delle voci di mercato e anche del suo idolo Materazzi:

MERCATO«Non mi condiziona anche perché, di questi tempi, quando un giovane inizia a giocare bene escono troppi articoli, troppe attenzioni, che non sono sempre meritate. Dieci anni fa per arrivare in A dovevi sudare di più, ora basta relativamente poco, ma al contempo è un attimo buttare via tutto»

GIOVANI«Noi giovani ora cresciamo perché abbiamo trovato continuità nei club. È una cosa positiva. Di contro, però, penso che la situazione mediatica non migliorerà. I media spingono troppo in entrambi i sensi: esaltano un giovane che fa bene e lo affossano quando fa male. Ci vorrebbe misura. È giusto sottolineare la crescita di un talento, ma poi bisogna accettare gli errori e dei periodi negativi, anche stagioni intere in cui il rendimento si abbassa».

MATERAZZI«In lui vedevo grande carisma e grinta. Era uno che ci metteva la faccia anche quando le cose andavano male. Spronava i compagni, si faceva sentire. Tutte doti che mi piacciono».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy