Marianella: “Icardi fra i primi 6-7 al mondo, Skriniar stupendo. Diamo merito a Spalletti”

Marianella: “Icardi fra i primi 6-7 al mondo, Skriniar stupendo. Diamo merito a Spalletti”

Così il giornalista sul confronto fra i due attaccanti

di Marco Macca, @macca_marco

Juventus-Inter sarà una grande partita di storia, tradizione, rivalità e veleni. Passati e recenti. Ma domani sera sarà anche il confronto fra due grandissimi attaccanti come Cristiano Ronaldo e Mauro Icardi. Ne ha parlato a Sky Sport 24 Massimo Marianella, che ha detto:

Sono due giocatori diversi, che interpretano il ruolo di attaccante in modo diverso. Sono sicuramente fra i 6-7 migliori al mondo, anche Icardi secondo me fa parte di quella categoria. Mauro vive per il gol, Cristiano interpreta il ruolo in maniera più completa. Più tocchi di Ronaldo? Fa capire ma, io che ero scarso in matematica, se si fa un calcolo dei tocchi verso la porta avversaria viene fuori che il divario si accorcia in percentuale. I numeri ci dicono che Cristiano partecipa alla manovra della squadra e dà tanto all’azione, Mauro dà quello che deve dare: gol, e ne fa tanti, già più di 100. Ogni tanto sento criticare Icardi: intanto spesso segna, ma c’è da dire che occupa anche 1-2 difensori avversari, quindi incide quanto Ronaldo. Quelli che criticano Icardi mi fanno sorridere“.

Sulla condizione generale dei nerazzurri, Marianella ha detto: “Sono incuriosito che la scelta come sostituto di Nainggolan cada su Joao Mario. A Wembley Borja Valero è stato strepitoso, il migliore dell’Inter, e garantisco che ero ammirato dal gioco che riusciva a dare alla squadra, farei giocare lui. Può dare tanto a questa Inter. Forse l’Inter non ha mai visto il vero Nainggolan: è una pedina talmente importante che bisogna rivalutare quello che di buono l’Inter ha fatto senza di lui. Brozovic-Pjanic? Sono diametralmente opposti, Marcelo dà tanto sotto tanti punti di vista, fatico a compararli. Brozovic è discontinuo e calcisticamente umorale, ma quando gioca bene è travolgente. Ci sono delle partite in cui gli si chiede tanto, forse troppo. Negli ultimi anni è cresciuto più lui di Pjanic perché il bianconero partiva da un livello più alto. Spalletti ha due centrali incredibili, l’Inter si difende sempre di squadra. Skriniar-de Vrij per me è una delle migliori coppie del mondo. Spalletti ha migliorato la fase difensiva, Skriniar è stupendo. Vecino? Ha 4-5 polmoni nascosti da qualche parte“.

(Fonte: Sky Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy