Mercato, l’Inter non molla Gundogan: “Costo alto, ma c’è un dettaglio che gioca a favore”

Mercato, l’Inter non molla Gundogan: “Costo alto, ma c’è un dettaglio che gioca a favore”

Il tedesco resta nel mirino dei nerazzurri

di Marco Astori, @MarcoAstori_
Ilkay Gundogan, Manchester City

Non solo Ivan Rakitic: l’Inter continua a monitorare diversi top player per rinforzare il centrocampo in vista della prossima stagione. Ilkay Gundogan, nonostante le voci si siano leggermente placate in queste settimane, resta un obiettivo concreto in casa nerazzurra: “È ormai risaputo, per ammissione del giocatore e di Guardiola, che Ilkay Gundogan non rinnoverà il contratto in scadenza nel 2020 con i Citizens. Costa molto a livello d’ingaggio (9 milioni, il doppio di Icardi se si escludono i bonus) ma proprio per la vicinanza con la scadenza contrattuale potrebbe essere valutato non più di una trentina di milioni. Esattamente la metà di quanti ne servirebbero per Rakitic, il cui addio al Barcellona non è da escludere. D’altronde l’Inter, se vuole vincere, deve alzare un minimo la media degli stipendi. Poter contare (salvo clamorosi tonfi) sulla partecipazione alla Champions in aggiunta ai soldi assicurati dalle nuove partnership dovrebbe permettere alla società di coprire le spese restando abbondantemente entro i parametri Uefa del Fair Play Finanziario”, scrive Il Giorno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy