Parisi: “Icardi chiede quanto pensa di meritare. Ma ‘c’è il Real’ è ricatto da dilettanti”

Parisi: “Icardi chiede quanto pensa di meritare. Ma ‘c’è il Real’ è ricatto da dilettanti”

L’agente si scaglia contro Wanda Nara e parla del caso che tiene banco in casa Inter, quello che riguarda il rinnovo di Maurito

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Fabio Parisi, noto agente, ha parlato negli studi di SportItalia del rinnovo di Icardi e ha detto la sua: «L’Inter prendendo Marotta ha voluto alzare l’asticella, tornare ad essere competitiva raggiungere certi livelli e competere per puntare ai massimi traguardi in Italia e in Europa e questa asticella passa dal rinnovo di Icardi. Se ti chiede 10 mln e lo vendi non ci sono giocatori di quel livello che guadagnano poco e diventa difficile sostituirlo. Dare i 10 mln che chiede è giusto? Può essere un problema di immagine, si potrebbe pensare ad un ricatto della moglie. Ma per competere a massimi livelli hai bisogno di giocatori che guadagnano tanto. Secondo me è un problema di forma più che economico. Icardi chiede 10 mln di euro perché pensa di meritarseli non perché ha altri che glieli offrono. Ma non è un ricatto, dicendo c’è il Real, queste sono schermaglie di una dilettante che sta cercando di fare l’agente». 

(Fonte: SI)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy