Sconcerti: “Inter, la storia di Icardi è incomprensibile. A volte viene da pensare che…”

Sconcerti: “Inter, la storia di Icardi è incomprensibile. A volte viene da pensare che…”

Il giornalista ha parlato del momento dell’Inter e dell’argentino

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Sul momento dell’Inter e sul caso Icardi si è soffermato, nel suo editoriale sul Corriere della Sera, il giornalista Mario Sconcerti. Ecco il suo pensiero sulla vicenda:

“È venuto il momento di guardare meno al progetto di gioco. Non conta come puoi diventare, non c’è più tempo. Conta cosa sei, i risultati che ottieni sono più importanti di come li ottieni. Bisogna vivere senza futuro, gestendo la settimana per la partita e la partita per se stessa. Soprattutto adesso che il Napoli cede strada e sta tornando in gioco il secondo posto. Per questo va benissimo il risultato dell’Inter anche se ha giocato male per un tempo. Serviva un gol, dopo l’Inter si è liberata e ha dato anche buoni segnali di gioco nonostante gli infortuni. Resta incomprensibile la storia di Icardi. Se la rottura è con lo spogliatoio, come potrà mai ricomporsi davvero? Viene a volte quasi da pensare che Icardi punti ad abbassare il suo prezzo. Fuori dalla Nazionale, fuori dall’Inter, con la fama di uomo caldo ma di strana disciplina, è lontano dalla valutazione di due mesi fa. Questo potrebbe avere il vantaggio di aumentarne le richieste. Meno soldi all’Inter, più a lui. È un’ipotesi, giustificata però dalle insistenze del caso, davvero inedito”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy