Serena: “Lautaro deve migliorare sotto porta. Il paragone con Aguero? Ci sta, ma…”

Serena: “Lautaro deve migliorare sotto porta. Il paragone con Aguero? Ci sta, ma…”

Le parole dell’ex attaccante nerazzurro

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

Intervenuto ai microfoni di Radio Deejay all’interno di “Deejay Football Club”, Aldo Serena ha parlato dell’attesissima sfida di domani sera tra Inter e Milan, soffermandosi sul rendimeto avuto fin qui da Lautaro Martinez: “Con l’arrivo di Piatek il Milan ha trovato una pericolosità davanti che prima non aveva, ma soprattutto Gattuso è riuscito a compattare la squadra in fase di non possesso, adesso è dura segnare al Milan, è in un momento sicuramente felice. Il mercato di gennaio, con gli arrivi di Piatek e Paquetà, ha cambiato il volto del Milan. Per l’Inter è il contrario: squadra in grandissima difficoltà sotto tutti i punti di vista, il problema Icardi a gennaio ha portato problemi sia in campo che fuori. Lautaro? Un generoso, un combattente, per ora ha fatto molto bene fuori dall’area di rigore. E’ un attaccante che, se trova la lucidità e la freddezza davanti alla porta, può diventare molto bravo. Deve migliorare in questo aspetto: molte volte ha avuto l’occasione per far gol e non l’ha fatto. Il paragone con Aguero? Ci sta: come lui non è molto alto, è un brevilineo, però Aguero davanti alla porta non sbaglia. Però è giovane, l’importante è che le occasioni gli arrivino, i movimenti, l’intuito e l’istinto ce li ha“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy