Volata Champions: decideranno gli scontri diretti? Roma, Napoli, Lazio e Inter…

Volata Champions: decideranno gli scontri diretti? Roma, Napoli, Lazio e Inter…

Questo che va a concludersi risulterà essere uno dei campionati più anomali per quanto concerne la classifica

Questo che va a concludersi risulterà essere uno dei campionati più anomali per quanto concerne la classifica. Così accade (o può facilmente accadere) che le quattro squadre ancora in corsa per i due posti in Champions League decidano il proprio destino quasi esclusivamente negli scontri diretti. Per dare un’idea, oggi fra l’Inter (ultima in gara per la Champions) e il Palermo (primo in zona-retrocessione) ci sono 39 punti. In mezzo, a parte Empoli, Palermo, Crotone, Atalanta, Milan e (se ci allarghiamo) Fiorentina, troviamo squadre già…arrivate.  Mancano 10 giornate alla fine, Roma, Napoli, Lazio e Inter, con possibilità diverse in base alla classifica attuale, sono lanciate verso una grande volata. In questi 900 minuti che ogni squadra deve giocare, ci sono 4 scontri diretti, gli ultimi due nella stessa incredibile giornata, la numero 15, in programma per ora il 30 aprile: Roma-Lazio e Inter-Napoli. Oggi la squadra di Inzaghi ha 6 punti in meno della Roma, ma prima di quel derby ce ne sarà un altro, il ritorno della semifinale di Coppa Italia, che può incidere, quanto meno sul piano psicologico, anche sul campionato. All’andata la Lazio ha battuto 2-0 la Roma e, se la elimina dalla Coppa, può farle paura anche nella corsa europea. Il distacco è notevole, ma quel giorno si può riaprire tutto. Anche perché alla 12ª giornata (esattamente domenica 9 aprile alle 20,45 allo stadio Olimpico) si giocherà il primo scontro diretto fra Lazio e Napoli. E’ in quella partita che Inzaghi può fare il salto. Si giocherà dopo le due gare di Coppa Italia, particolare non trascurabile, con tutto quello che ne può conseguire: entusiasmi, scoramenti, polemiche, eccetera. Alla penultima giornata (per lo spettacolo si spera che conti sempre per la Champions) l’ultimo scontro diretto sempre all’Olimpico fra Lazio e Inter. Come si vede, la Lazio ha molto, se non tutto, nelle sue mani: giocherà a Roma (contro i giallorossi sarà in trasferta) con tutt’e tre le sue concorrenti e, se fa 9 punti, il distacco di oggi si affievolisce se non addirittura svanisce.

(Corriere dello Sport)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy