FCIN1908 / Zanetti: “Attacchi juventini? Polemiche non sono il nostro stile. Icardi e il Real…”

Javier Zanetti ha commentato, anche con Fcinter1908, il momento nerazzurro e l’imminente sfida alla Juve

1 Commento

Javier Zanetti, a margine della festa della Fondazione Pupi, ha parlato con i cronisti presenti, tra i quali ovviamente Fcinter1908.it: GUARDA IL VIDEO PER LA PRIMA PARTE DELL’INTERVISTA

“Si vede che si respira quest’aria di grade entusiasmo, dobbiamo continuare, umili e pensare partita dopo partita sapendo che il campionato è ancora lungo. Tutto quello che si è fatto finora è frutto di Spalletti e della squadra”.

Classifica inaspettata a inizio anno?

“Io mi aspetto sempre il meglio. Per noi vuol dire tanto, vuol dire che si stanno facendo le cose per bene, che i ragazzi ci credono, come ci crediamo noi, i tifosi. Lo ripeto, il campionato è ancora lungo, questa è una partota molto sentita perché la storia parla per sé. Andremo insieme ad affrontare una Juventus che gli ultimi anni ha vinto sempre il campionato e vediamo cosa accadrà”.

I giocatori sono consapevoli della partita che sarà con la Juve?

“Si si, tutti sono consapevoli che questa è una partita sulla quale c’è una storia gloriosa dietro. La preprareranno come hanno fatto con le altre, questa squadra lavora benissimo in settimana, si vede dopo la domenica. Ha fatto sempre un passo successivo dimostrando grande compattezza. Speriamo che dopo la partita di sabato ci sia un’ulteriore conferma”.

Dopo Calciopoli c’è stata un po’ di tensione tra le società. Oggi è arrivata qualche dichiarazione da casa Juventus. Cosa ti senti di dire? 

“Non è il nostro stile fare polemiche, noi pensiamo solo alla partita. Bisogna vedere anche chi dice certe cose, lasciano il tempo che trovano. Noi siamo concentrati su questa sfida, che è importante, non decisiva ma darebbe certamente un punto di forza”

Il segreto di Spalletti è far sentire tutti importanti?

“Sì, penso che l’ambiente aiuta, tutti si sentono importanti. L’Inter è importante, nessuno è più importante dell’Inter. Tutti si sono messi a disposizione di questa società, questa squadra, consapevoli della maglia che indossano. I ragazzi stanno facendo delle cose straordinarie e noi ci aspettiamo che si continui così. Non abbiamo dubbi del valore della squadra, del nostro allenatore e pensiamo che alla fine di questa stagione l’obiettivo che ci siamo prefissati possa arrivare”.

Perché Icardi in questo momento deve restare all’Inter rinunciando al Real?

“Mauro è contentissimo con noi e noi siamo contentissimi di lui come società, compagni, tifosi. Lo dimostra in campo, è da qualche anno che sa cosa vuol dire rappresentare questa società e lo sta facendo in maniera straordinaria. L’importante è che tutti siamo felici…”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Nuzzo62 - 5 giorni fa

    Qualunque juventino lo dica lasciano il tempo che trovano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy