VIDEO / Marotta: “Icardi rinnoverà nei modi giusti. Vogliamo Trincao, cercheremo di…”

Beppe Marotta ha parlato alla cena di Natale dell’Inter: Fcinter1908 era presente

Beppe Marotta ha parlato alla cena di Natale dell’Inter: Fcinter1908 era presente. Guarda il video con le sue dichiarazioni:

È una sensazione gradevole ed emozionante perché mi trovo in una nuova società dopo tanti anni.

Che Inter ha trovato? Un’Inter come nelle aspettative. Una società blasonata e importante, in cerca di vittorie. Io mi immedesimo in questa realtà con quelle che sono le caratteristiche mie che mi porto da sempre, cioè una grande passione e una grande volontà di gioire insieme a tanta altra gente che sono i componenti di questa società.
Icardi? Ausilio ha ribadito concetti importanti per chi fa calcio. Ci sono delle sedi opportune, ci sono dei tempi e delle modalità e dei rispetti dei ruoli. Icardi è un grande giocatore, è un giocatore importante e a lui vanno ascritti grandi riconoscimenti e quando dico riconoscimenti dico anche una gratificazione economica. È stata fatta una proposta nei mesi scorsi che non è stata ritenuta giustamente da loro congrua. Quindi è giusto ritrovarci e sederci tranquillamente per arrivare a una conclusione positiva.

Quanto manca all’Inter per dare fastidio alla Juventus? Il fatto ordinario è avere una classifica come quella dell’Inter, del Napoli che stanno viaggiando a una media normale. Certo questo gap si evidenzia da tutti i punti di vista, ci vorrà qualche mese, un anno, due anni per arrivare a questi grandissimi livelli. Non dimentichiamo che quest’anno l’Inter è arrivata in Champions e considerare questa un’esperienza di crescita per la società e per i giocatori.

Spalletti? Luciano non è un novizio, è un allenatore esperto. Mi pare che stia lavorando bene, c’è davanti ancora metà della stagione. Da parte nostra c’è tutto l’ottimismo per dire si va avanti con Spalletti e lo testimonia il fatto che è stato concluso con lui un contratto pluriennale.

Mercato? Il management segue le linee guida che la società detta. Queste linee guida sono di voler vincere. Evidentemente questo si deve tramutare in operazioni concrete che portano anche ad ingaggiare alcuni giocatori, Non dimentichiamo che questa rosa di per se di grande valore che va sicuramente puntellata in alcuni settori. Ma queste sono dinamiche tipiche di ogni squadra che vuole aspirare a grandi traguardi. Trincao? È un giocatore molto interessante, sono certo che Piero Ausilio ce l’ha nel suo taccuino. E cercheremo di entrare nella lotta per la sua acquisizione

Mourinho? In questo momento credo che sia giusto fare un’analisi sull’Inter del presente. Anche se mourinho è stato esonerato mi dispiace per lui, ma sono problemi che a noi non ci riguardano

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy