Atalanta-Esposito, ecco la proposta: occasione plusvalenza, c’è la decisione dell’Inter

La situazione dell’attaccante nerazzurro tra rinnovo e la decisione di partire in prestito nella prossima stagione

di Alessandro De Felice, @aledefelice24
Non siamo ancora alla fumata bianca, ma le parti avanzano alla ricerca dell’accordo definitivo. Esposito vuole proseguire in nerazzurro

La decisione è arrivata, Sebastiano Esposito prolungherà l’accordo e poi partirà in prestito. L’Inter blinda il suo gioiello classe 2002 con un contratto fino al 2025 e poi lo lascerà partire per giocare con continuità e accumulare minutaggio, recitando un ruolo da protagonista lontano da San Siro con l’obiettivo di tornare a farlo in futuro con la maglia nerazzurro.

Il futuro di Esposito sarà in Serie A: secondo quanto riferisce Calciomercato.com, l’Inter ha deciso di voler vedere all’opera il neo 18enne in un campionato di prima fascia, escludendo il prestito in Serie B. Una scelta che esclude il Brescia e l’inserimento come parziale contropartita tecnica nell’affare Tonali, mentre restano in lizza il Crotone neopromosso, il Parma e il Torino.

Secco no alla cessione a titolo definitivo all’Atalanta: l’operazione avrebbe garantito una ricca plusvalenza all’Inter, che però non vuole privarsi di Esposito e tenere il controllo del cartellino di quello che è un patrimonio del club nerazzurro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy