Inter, il diktat di Conte: “Serve più padronanza delle situazioni”. I numeri sulle rimonte…

Inter, il diktat di Conte: “Serve più padronanza delle situazioni”. I numeri sulle rimonte…

I gol incassati dopo essere andati in vantaggio hanno messo in difficoltà i nerazzurri già almeno otto volte in questo campionato

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

E’ mancata un po’ di mentalità. Lo ha spiegato Antonio Conte quando ha spiegato che la gestione della palla non è stata proprio il massimo nella gara contro la Lazio. Uno dei difetti più evidenti dell’Inter, soprattutto nell’ultimo mese, riguarda proprio la gestione del risultato.

Sono ben otto fino a qui le rimonte subite dai nerazzurri e solo quattro sono arrivate negli ultimi trenta giorni.

A Skysport sottolineano in particolare quella arrivata dopo il primo tempo niente male di Barcellona, in Champions League. A Dortmund era successa la stessa cosa. Gli uomini di Conte erano in vantaggio per due a zero e la partita è finita 3-2 per i tedeschi.

Rammarico anche per il pari del Franchi contro la Fiorentina arrivato in pratica in pieno recupero. Pure ieri con la Lazio l’Inter era passato in vantaggio e poi si è fatta riprendere dai biancocelesti. Anche nella gestione del risultato la squadra deve migliorare e dopo la gara dell’Olimpico lo stesso tecnico nerazzurro ha sottolineato: «Dobbiamo essere più bravi ad essere padroni della situazione. E’ successo a Dortmund, a Barcellona ed oggi. La grande squadra gestisce la situazione. Poi puoi perdere, ma non così. Abbiamo fatto due regali ad una squadra forte. Già nella fase di costruzione nel secondo tempo la palla era diventata più pesante. Dobbiamo essere padroni delle situazioni. Gli eventi non devono condizionarci, dobbiamo essere noi a condizionarli. Possiamo farlo e cercheremo di farlo».

E’ la nuova sfida dell’Inter, quella che bisogna affrontare mentre si cercherà di restare incollati fino in fondo alla cima della classifica. Per restare là davanti le rimonte, tipo derby, bisogna piuttosto farle che subirle.

(Fonte: Skysport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy