Derby, inizia il countdown: Spalletti prepara l’Inter con cinque punti sulla lavagna

Derby, inizia il countdown: Spalletti prepara l’Inter con cinque punti sulla lavagna

La Gazzetta dello Sport in edicola stamattina parla del lavoro del tecnico nerazzurro in vista della gara con il Milan

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Spalletti e tutto quello che deve fare prima e per il derby. La Gazzetta dello Sport ha messo a confronto il lavoro che dovranno fare l’allenatore nerazzurro e Gattuso, tecnico rossonero, in vista di Inter-Milan. E tra le cose che bisognerebbe fare innanzitutto sulla ‘lavagna’ immaginaria (o anche no) di mister Spalletti c’è “la riattivazione di Perisic”. 

In effetti, nelle ultime sei partite è mancato proprio lui che l’anno scorso con Icardi faceva mezza Inter. Ora dalle sue parti non arriva mai il guizzo: “Luci brevi e intermittenti e soprattutto una grande distanza fra quello che è stato al Mondiale e quello che è oggi. Questione fisica, forse: oggi riposa con la Croazia, da domani ad Appiano va riattivato e «lucidato»”, scrive Valerio Clari nel suo articolo sulla rosea.

Ci sarà poi da recuperare chi in questo momento è infortunato e si parla di Brozovic, D’Ambrosio e Vrsaljko, gli ultimi due sono anche in ballottaggio per una maglia nella gara contro il Milan. Il primo ha saltato la Nazionale per un problema fisico (sì, come gli altri due) ma il medico sociale aveva spiegato al mister che potrebbe farcela a rientrare per la gara di domenica sera. Sicuramente a centrocampo potrebbe esserci spazio per Gagliardini: Spalletti, tra i suoi compiti avrà quello di dosare le forze dopo la pausa della Nazionale con Keita pronto a giocare in Sudan, Icardi e Lautaro, con Miranda da avversario, in Arabia Saudita e Vecino giocherà in Giappone, rientrerà a Milano giovedì.

Sicuramente ci sarà da tenere legato Higuain e pare che Skriniar e de Vrij dovranno fare il loro: al tecnico nerazzurro e al suo staff il compito di martellare la difesa. 

Ci sarà inoltre, spiegano dalla redazione del giornale sportivo, da lavorare su Nainggolan: “Bisognerà scatenarlo all’inseguimento degli avversari, collegarlo stabilmente con il capitano, portarlo al salto di qualità. Lunedì poi si può smontare la lavagna. E piazzare la foto di Messi”, ha sottolineato Clari nel suo articolo, spiegando che dopo il derby si va al Camp Nou, si gioca in Champions contro il Barcellona.

(Fonte: La Gazzetta dello Sport, 15-10-2018)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy