Gagliardini-Inter al capolinea? Pioli lo (ri)vuole. Ma sono due i principali problemi

Gagliardini-Inter al capolinea? Pioli lo (ri)vuole. Ma sono due i principali problemi

Continua il pressing della Viola su Roberto Gagliardini

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Roberto Gagliardini è stato voluto fortemente da Stefano Pioli nel gennaio 2017 all’Inter ed ora lo scenario potrebbe ripetersi, stavolta a tinte Viola. Sì, perché la Fiorentina ha cominciato un pressing sul centrocampista nerazzurro, che vorrebbe regalare al tecnico per rinforzare il centrocampo fino a fine stagione. Questo lo scenario possibile secondo il Corriere Fiorentino: “E anche se l’affare non sembra per niente semplice i colloqui sono già cominciati. Complice la presenza a Milano di Corvino, arrivato ieri, i viola avrebbero già avanzato una richiesta per il prestito con diritto di riscatto del centrocampista arrivato in nerazzurro nel gennaio del 2017 per circa 25 milioni di euro. Ai tempi era un’Inter ancora in cerca di sé stessa, e subito dopo il suo acquisto Pioli gli affidò la maglia da titolare a centrocampo per dieci gare consecutive. Con sette vittorie, due pareggi e un’unica sconfitta l’inserimento dell’ex atalantino fu subito efficace, poi le cose peggiorarono e nel finale di stagione lo stesso Pioli fu esonerato. Adesso lo scenario è ribaltato, almeno a giudicare dal suo impiego con il contagocce.

Spalletti lo ha infatti tenuto in panchina in 10 delle 20 gare di campionato sin qui disputate, con le ultime cinque sfide che il centrocampista ha soltanto osservato restando a sedere. Da qui la sensazione che la storia con l’Inter possa essere al capolinea e il tentativo d’inserimento da parte dei viola. Tutti ragionamenti in linea con la strada intrapresa dalla Fiorentina: rinforzi pronti e giovani anche in mezzo al campo dove, nel caso di un nuovo arrivo, il primo indicato a partire sarebbe il francese Dabo (di recente aveva chiesto informazioni il Marsiglia). I problemi, semmai, sono legati alle incertezze dei nerazzurri che se da un lato avrebbero già rifiutato offerte dall’estero, dall’altro dovrebbero comunque individuare il giusto sostituto per i tanti impegni stagionali, dal campionato all’Europa League. Il nome in cima alle preferenze dei nerazzurri resta quello del cagliaritano Barella, ma l’operazione non è semplice e soprattutto ha costi molti alti, da qui la freddezza con la quale il dg nerazzurro Marotta avrebbe accolto la proposta viola. Di sicuro le parti si ritroveranno nei prossimi giorni per affrontare nuovamente il discorso“, conclude il quotidiano fiorentino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy