Icardi, Marotta mette sotto scacco la Juve anche senza Dybala: la mossa che dà forza all’Inter

Icardi, Marotta mette sotto scacco la Juve anche senza Dybala: la mossa che dà forza all’Inter

La mossa di Marotta anti-Juve

di Marco Macca, @macca_marco

Al netto degli esuberi da piazzare, non è certo un mistero che Mauro Icardi sia uno dei profili sui quali la Juventus continua a ragionare. Mentre l’attaccante argentino sembra voler aprire anche ad altre destinazioni, i bianconeri preparano la mossa futura. Agnelli e Paratici vorrebbero evitare in tutti i modi di inserire Paulo Dybala nella trattativa, dati i rapporti gelidi con Marotta. L’intenzione sarebbe, magari a fine mercato, di presentare un’offerta di solo cash al ribasso. L’amministratore delegato nerazzurro, come riportato dal Corriere dello Sport, è però di tutt’altro avviso. Eh sì, perché mentre a Roma e Napoli (altre due pretendenti a Icardi) Marotta avrebbe richiesto una somma tra i 60 e i 70 milioni di euro, ai bianconeri sarebbe pronto a pretendenti tra gli 80 e i 90 milioni di euro. Una mossa che metterebbe certamente all’angolo i bianconeri. Scrive il Corriere dello Sport:

Neymar 'inguaia' Icardi: la Juve si allontana, Dybala...I bianconeri invece temporeggiano in attesa di perfezionare le uscite nel reparto avanzato, ma sanno bene che trattare con l’Inter sarà complicato. Dopo il caso Lukaku e i disturbi invernali sul rinnovo di Icardi, in viale della Liberazione intendono fissare un prezzo del cartellino di Maurito che per la Juventus sarà più alto rispetto a Napoli e Roma e non è detto che alla fine al giocatore sia dato il via libera di trasferirsi a Torino. A meno che l’offerta non sia di 80-90 milioni o che non comprenda il cartellino di Dybala. Le tensioni e le ruggini tra le due società peseranno. E non poco“.

(Fonte: Corriere dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy