FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Inter, Lautaro l’arma per la vetta. Col Cagliari il Toro vuole battere un record

Getty Images

L'argentino vuole rituffarsi subito sul campionato per cancellare il digiuno europeo

Daniele Vitiello

Lautaro Martinez non ha disputato un grande girone di Champions League. L'argentino, protagonista comunque di alcune buone partite, porta con sé il dispiacere per non aver segnato nemmeno un gol, nonostante sia l'attaccante con più tiri verso la porta (ben 25, ndr). "Per fortuna di Lautaro Martinez, la Champions fino a metà febbraio non tornerà e avrà tempo di prepararsi ai suoi primi ottavi in carriera. Adesso il “Toro” potrà concentrarsi sulla Serie A e sulla voglia sua e dell’Inter di chiudere uno straordinario 2021 in testa alla classifica", si legge nel focus di TuttoSport.

Riflessione più che adeguata, perché il rendimento in campionato dell'argentino è totalmente differente. Il Toro è andato in gol nelle ultime tre gare disputate. A Roma la panchina per smaltire un lieve affaticamento, ma col Cagliari sarà regolarmente al suo posto per battere un record personale. Prosegue TuttoSport: "Da quando è in Italia, Lautaro Martinez non ha mai segnato per quattro partite consecutive di campionato. Domenica contro i rossoblù di Walter Mazzarri avrà una ghiotta occasione. Per altro il Cagliari è una squadra che porta bene all’argentino andato sempre in gol nelle prime quattro partite disputate contro i sardi. Non ha segnato nelle due sfide del campionato scorso, ma l'Inter vinse sempre".

L'Inter ha l'obbligo di portare a casa 9 punti nelle tre gare che precedono la sosta invernale: approfittando del calendario favorevole, i nerazzurri potrebbero scippare la vetta ai cugini rossoneri. Per farlo, c'è bisogno anche delle reti di Lautaro.

tutte le notizie di