Inter, Marotta vuole Modric come ciliegina: le mosse. “Nell’affare altri due pezzi da novanta?”

Il centrocampista del Real dovrebbe forzare la mano col presidente Perez per andare incontro all’Inter

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Dopo averci provato a lungo nella passata stagione, l’Inter non ha ancora mollato la presa per Luka Modric e ora ha una carta in più da poter sfruttare, Beppe Marotta. In mezzo al campo, nella prossima stagione, potrebbero esserci diverse novità nella formazione dell’Inter: oltre a Barella,  i nerazzurri monitorano le situazioni di Kroos, Ndombele e Milinkovic-Savic, ma è sempre viva l’ipotesi che porta al Pallone d’Oro croato.
“Modric, esattamente come la scorsa estate, è la ciliegina da mettere sulla torta. Un acquisto che non può essere messo in preventivo perché di giocatori con le sue caratteristiche e la sua classe in circolazione non ce ne sono. Ecco perché questa è una trattativa che viaggia per conto proprio. Il croato inoltre a settembre compirà 34 anni e, senza il rinnovo del contratto, a luglio entrerà nell’ultima stagione del suo accordo con il Real Madrid. Considerati certi parametri, uno così non è facile da acquistare specialmente se la richiesta economica è importante. Servirebbe un assist da parte del giocatore.

Riuscirà a essere più convincente rispetto a qualche mese fa con Florentino Perez? Dipenderà anche da come si concluderà la stagione del Real, ma l’Inter di certo non ha mollato la presa. Sull’asse Milano-Madrid la prossima estate potrebbero esserci parecchie novità perché, se da un lato Zhang spera di avere una corsia preferenziale per Modric e soprattutto per Kroos, il Real potrebbe valutare l’acquisto di Mauro Icardi, considerato il sostituto ideale in caso di partenza di Benzema.

Don Florentino non ama i procuratori e i familiari troppo “invadenti” (e sotto questo aspetto Wanda Nara non dà un gran vantaggio a Maurito), ma il capitano sta parlando con i gol.

Se continuerà così, magari il Real andrà avanti mettendo in preventivo qualche foto “piccante” su Instagram e a qualche dichiarazione sopra le righe della showgirl, uscite con le quali in corso Vittorio Emanuele convivono. L’addio di Modric alla Casa Blanca potrebbe essere compensato dallo sbarco del danese Eriksen che gioca in un altro ruolo, ma che, quanto a classe, si avvicina al Pallone d’Oro, si legge sul Corriere dello Sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy