FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Inzaghi: “Inter, bicchiere mezzo vuoto. Milan e Napoli, ritmo alto. C’è tempo”

Inzaghi: “Inter, bicchiere mezzo vuoto. Milan e Napoli, ritmo alto. C’è tempo”

L'allenatore nerazzurro ha commentato i novanta minuti contro i rossoneri

Eva A. Provenzano

Un pari che non dà all'Inter la possibilità di recuperare terreno in classifica. Lo ha commentato, alla fine della partita contro il Milan, Simone Inzaghi, l'allenatore nerazzurro. Queste le parole del tecnico interista:

-Bicchiere mezzo pieno o vuoto? 

Mezzo vuoto. Un derby in cui abbiamo creato tantissimo e abbiamo sbagliato un rigore. Per le occasioni create meritavamo di più. Abbiamo affrontato una squadra in testa al campionato con merito. Siamo in ritardo ma c'è tempo: con prestazioni del genere possiamo avere consapevolezza di noi. 

-11 punti persi da situazioni di vantaggio. Quanto peserà nel corso della stagione? I tre punti negli scontri diretti non sono ancora arrivati. 

Si, senz'altro. Adesso dobbiamo recuperare energie. Abbiamo chiuso un ciclo di partite con qualche giocatore acciaccato. Abbiamo pareggiato nelle ultime sei gare con Milan e Juve e avremmo meritato probabilmente di vincere. Abbiamo fatto 4 vittorie e due pari. Il Milan e il Napoli stanno tenendo un ritmo incredibile. Ma c'è tempo e margine. Non vogliamo fermarci e andare avanti. Volevamo regalare la vittoria ai nostri tifosi e ai punti l'avremmo meritati. Credo che si sia comunque visto un derby ad altissimi ritmi. Tecnicamente potevamo fare tutte e due le squadre meglio. Ma andiamo avanti. 

-L'Inter anche se non ha fatto i tre punti ha fatto la partita come negli altri scontri diretti. Quanto pesa da qua alla fine gli errori sui rigori. 

I rigoristi sono Lautaro e Calhanoglu. Sul primo rigore ha preso palla Calha. Sul secondo l'ha presa Lautaro. Chiaro che abbiamo pareggiato con Atalanta e Milan e segnando quei rigori avremmo punti in più che sarebbero stati importanti.

-Inter ha fatto ottima partita. Dubbi su Calhanoglu o scelta convinta visto il clima ostile? 

Sappiamo come funzionano questi momenti. Sta facendo bene, stasera ottima partita, anche con l'Udinese aveva giocato bene. Io faccio delle scelte. Stasera ho lasciato fuori altri ragazzi e non è stato semplice. Ho sempre tanti dubbi. 

-Sensazione che l'Inter cercasse di abbassare il ritmo della partita: confermi? 

Secondo me abbiamo fatto i primi venti minuti senza approcciare buonissimo. Poi abbiamo cercato di tenere palla. Con il Milan devi cercare di tenere palla, di stancarli e farli correre e quindi devi fare possesso. Loro hanno la mobilità come caratteristica fondamentale. Abbiamo comandato a lunghi tratti la partita. Per quanto creato avremmo meritato di più. 

-Le condizioni di Barella e Dzeko? 

Barella ha avuto un affaticamento, ha sentito qualcosina e ha chiesto il cambio. Alla fine del primo tempo avevano accusato problemi Dzeko e Bastoni. Il secondo all'adduttore. Giocando a questi ritmi possono esserci situazioni del genere. Speriamo siano di poco conto. Penso che per i giocatori sia una soddisfazione rappresentare la Nazionale ma sicuramente noi dovremo fare una valutazione per questi giocatori affaticati. 

(Fonte: DAZN)

tutte le notizie di