Frosinone-Inter 1-3: nerazzurri non senza sofferenza, tre punti e distanza di sicurezza sulle inseguitrici

L’Inter fa visita al Frosinone per il posticipo della 32a giornata del campionato nazionale di serie A

di Redazione1908

 

FROSINONE – Una gara iniziata completamente in discesa per gli uomini di Luciano Spalletti che con Nainggolan e Perisic trovano l’uno-due vincente compromessa clamorosamente nella ripresa. Nerazzurri padroni del campo giocano con il Frosinone come il gatto col topo ma rischiano di rovinare tutto quando – colpiti da Cassata, nella ripresa – accusano la rete dei padroni di casa e iniziano ad arretrare il proprio baricentro. Frosinone che ci crede e inizia a spingere senza però trovare mai il varco giusto, l’Inter cade metri di campo e paga la scarsa vena di Mauro Icardi che sciupa due occasioni salvo poi riscattarsi con l’assist nel finale per Vecino che chiude i conti.

Nerazzurri che tengono a distanza di sicurezza il Milan e che sabato ospiteranno al Meazza la Roma.

FROSINONE – Luciano Spalletti punta ancora su Mauro Icardi. Sarà l’argentino il terminale offensivo della formazione nerazzurra, supportato – come sempre – da Politano e Perisic con Nainggolan sulla trequarti. A centrocampo Vecino e Borja Valero compongono la diga a guardia della difesa che vede il rientro di De Vrij accanto a Skriniar. Sulle corsie esterne agiranno D’Ambrosio e destra e Asamoa a sinistra. In porta, naturalmente, Samir Handanovic

QUESTE LE FORMAZIONI UFFICIALI

FROSINONE: 57 Sportiello; 6 Goldaniga, 15 Ariaudo, 25 Capuano; 7 Paganini, 66 Chibsah, 24 Cassata, 16 Valzania, 33 Beghetto; 89 Pinamonti, 9 Ciofani A disposizione: 22 Bardi, 3 Molinaro, 4 Simic, 5 Gori, 8 Maiello, 17 Zampano, 18 Dionisi, 20 Trotta, 21 Sammarco, 23 Brighenti, 28 Ciano, 32 Krajnc Allenatore: Marco Baroni

INTER: 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 6 De Vrij, 37 Skriniar, 18 Asamoah; 8 Vecino, 20 Borja Valero; 16 Politano, 14 Nainggolan, 44 Perisic; 9 Icardi A disposizione: 27 Padelli, 5 Gagliardini, 10 Lautaro, 11 Keita Balde, 13 Ranocchia, 15 Joao Mario, 21 Cedric, 23 Miranda, 29 Dalbert, 87 Candreva Allenatore: Luciano Spalletti

Arbitro: Massa Assistenti: Di Liberatore, Fiorito IV uomo: Sacchi Addetti VAR: Pasqua, Valeriani

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy