Genoa-Inter 0-4: poker nerazzurro al Marassi, ristabilite le distanze con le inseguitrici

A Marassi l’Inter affronta il Genoa per il 30° turno di serie A

di giovanni.montopoli, @GioMontopoli

GENOVA – Gol, assist e un palo. Il ritorno di Mauro Icardi in campo non poteva passare inosservato. Occhi puntati sull’attaccante argentino nella sfida del Marassi che vede però subito protagonista Gagliardini (doppietta per lui come nella gara d’andata) che sblocca l’incontro proprio sfruttando un doppio velo di Icardi e Perisic. L’argentino dopo pochi minuti centra in pieno il palo, quando – solo contro Radu – si ritrova sui piedi il pallone del raddoppio. Raddoppio che arriva su calcio di Rigore con Romero che trattiene per la maglia Icardi. Dagli undici metri l’argentino non sbaglia e inchioda Radu. L’estremo del Genoa deve inchinarsi ancora nella ripresa questa volta su Perisic che – servito in maniera eccellente da Icardi – apre il piattone e mette il sigillo sul match. Nei minuti finali Roberto Gagliardini mette a segno la sua doppietta staccando su corner e girando a rete di testa la pennellata di Politano.

Nerazzurri che con questa vittoria allungano sul Milan – ora a 4 punti – e 6 punti sulla Lazio, sconfitta dalla Spal.

GENOVA – Si rivede Icardi e, insieme all’argentino, anche Nainggolan. Queste le prima due novità di formazione per Luciano Spalletti, che riposiziona al centro dell’attacco il bomber argentino con il belga ad agire alle sue spalle. In difesa, spazio ancora a Miranda accanto a Skriniar con Dalbert e Cadric ad agire sulle corsie esterne. A centrocampo la diga sarà composta da Brozovic e Gagliardini.

QUESTE LE FORMAZIONI UFFICIALI:

GENOA: 97 Radu; 32 Pedro Pereira, 17 Romero, 87 Zukanovic, 13 Pezzella; 8 Lerager, 21 Radovanovic, 18 Rolon; 27 Sturaro; 11 Kouame, 9 Sanabria.

A disposizione: 1 Marchetti, 93 Jandrei, 3 Gunter, 10 Lapadula, 14 Biraschi, 15 Mazzitelli, 19 Pandev, 22 Lazovic, 24 Bessa, 33 Lakicevic, 39 Favilli, 44 Miguel Veloso. Allenatore: Cesare Prandelli

INTERNAZIONALE: 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 37 Skriniar, 23 Miranda, 18 Asamoah; 5 Gagliardini, 77 Brozovic; 16 Politano, 14 Nainggolan, 44 Perisic; 9 Icardi.

A disposizione: 27 Padelli, 8 Vecino, 11 Keita Balde, 13 Ranocchia, 15 Joao Mario, 20 Borja Valero, 21 Cedric, 29 Dalbert, 61 Colidio, 74 Salcedo, 87 Candreva. Allenatore: Luciano Spalletti

Arbitro: Mariani Assistenti: Vuoto, Tasso IV uomo: Chiffi Addetti VAR: Di Bello, Liberti

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy