PAGELLE: Quando torna Handanovic? Skriniar-Godin, mamma mia E Lautaro…

PAGELLE: Quando torna Handanovic? Skriniar-Godin, mamma mia E Lautaro…

Le pagelle di Daniele Mari, direttore di Fcinter1908, su Lazio-Inter 2-1: sconfitta dolorosa, i difensori steccano

di Daniele Mari, @marifcinter

PADELLI 5: Ogni sua uscita mette i brividi a tifosi e compagni. Tanto è vero che i compagni non si fidano e spesso lo anticipano, combinando disastri. Quando torna Handanovic? Miracolo su Immobile ma quando ormai è tardi

GODIN 5: La difesa a tre non fa per lui. E sembra ormai una sentenza definitiva

DE VRIJ 5,5: Si immola in occasione del rigore, è l’unico che sembra a suo agio là dietro. Anche se Immobile lo lascia sul posto e quasi fa 3-1

SKRINIAR 5: Che fine hai fatto Milan? Prima a sinistra, poi a destra. Male da una parte, male dall’altra

CANDREVA 6,5: Il migliore in campo dell’Inter. Non solo propizia il gol del vantaggio ma è una continua spina nel fianco della Lazio

VECINO 6: E’ in buona forma e si vede. Tanto è vero che Conte sacrifica Brozovic per Eriksen. Più vivo nel gioco

BROZOVIC 6: Non se la cava male in mezzo al campo, anche se fa fatica quando la Lazio alza il ritmo. Sacrificato sull’altare della fisicità di Vecino

BARELLA 6: Il dinamismo è quello di sempre, ogni tanto azzecca anche l’imbeccata giusta

YOUNG 7: Ha il merito di portare l’Inter in vantaggio e le azioni più pericolose spesso coinvolgono il suo piede. L’upgrade rispetto a Biraghi è evidente

LAUTARO 5: Conte gli chiede di non dare respiro a Lucas Leiva e lui esegue. Ma di fatto si dimentica di essere Lautaro. Fa il compitino ma è quasi demoralizzato. Partitaccia

LUKAKU 6: Per la prima volta, vagamente frustrato dall’assenza di Lautaro. Prova qualche duetto ma l’argentino non lo accompagna. Non si arrende e lotta da solo, sfiorando anche il gol. Ma non basta

ERIKSEN 6: Fisicamente va a 1-2 marce in meno. Ma il piede è di un’altra categoria. E non si può fare a meno di un piede così

MOSES 6: Entra a partita già segnata. Non ha guizzi degni di nota

SANCHEZ SV

CONTE 5: La Lazio rientra in campo con una furia agonistica che sovrasta l’Inter. Lui aspetta troppo per porre dei correttivi. E quando si decide, è ormai tardi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy