FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

esclusive

ESCLUSIVA Ballotta: “Inter, il segreto di Inzaghi. Lukaku e Conte pentiti? Dico…”

Getty Images

Le parole dell'ex portiere nerazzurro ed ex compagno di squadra dell'allenatore nerazzurro ai tempi della Lazio

Daniele Vitiello

Il panettone di Simone Inzaghi è sicuramente il più gustoso tra quelli sulle tavole dei tecnici di Serie A. L'exploit in nerazzurro gli è valso l'affetto di tutto l'ambiente e la stima di chi magari lo sottovalutava al momento del suo trasferimento. Del suo lavoro abbiamo parlato, in esclusiva per Fcinter1908.it, con Marco Ballotta, ex portiere dell'Inter ed ex compagno di squadra per anni di Inzaghi alla Lazio: "Sta facendo un ottimo lavoro, gioca molto meglio del biennio con Conte. Si vede la sua impronta, la squadra è determinata e gioca con serenità. Sta ottenendo il meglio da un gruppo che comunque non è di secondo piano, ma quando subentri in un certo contesto non è mai facile. E' stato molto bravo a entrare nella testa dei giocatori, ottiene quello che chiede e porta ciò che promette. Le vittorie poi danno credibilità nei confronti dell'ambiente ed è ciò che merita per il grande lavoro".

Almeno uno tra Conte e Lukaku si sarà pentito di aver lasciato l'Inter?

"Sono scelte dettate da tante cose. Lukaku non si sta trovando tanto bene, lì è diventato uno dei tanti e non sta facendo vedere quanto invece ha dimostrato all'Inter. Conte invece lo conosciamo, cambia strada velocemente se le cose non vanno in un certo modo. Tra i due, forse più Lukaku".

Quote scudetto riscritte dopo il girone d'andata?

"Quella più attrezzata è l'Inter. Dietro c'è un gruppetto di squadre che però hanno qualcosa in meno: dall'Atalanta ci si aspetterebbe un po' più di continuità, il Napoli forse non ha una rosa così ampia, la Juve ha accumulato un po' troppo distacco. Il Milan può dare un po' più filo da torcere, ma ha qualcosa in meno rispetto ai nerazzurri".

tutte le notizie di