Juventus, Marotta: “Champions? E’ un obiettivo, non un’ossessione. Witsel….”

L’amministratore delegato della Juventus ha parlato all’emittente ufficiale bianconero soffermandosi su diversi temi

di Gianluca Bottiglieri, @Gl_bottiglieri

Cessioni importanti, come quella di Paul Pogba e Alvaro Morata, ma anche grandi arrivi per rafforzare una squadra che per il prossimo anno non vuole porsi limiti. Il primo obiettivo della Juventus allestita da Giuseppe Marotta, è sempre quella Champions che manca da 20 anni nella bacheca rossonera: “La Champions non è un sogno – ha affermato l’amministratore delegato bianconero a Juventus Tv – ma un obiettivo. La Juventus ha sempre l’obbligo di vincere. Dobbiamo essere felici perchè partecipiamo a questa competizione intanto. E’ un torneo imprevedibile, la sera deve andare sempre tutto bene. Poi c’è anche il campionato, che è una corsa a tappe”.

Marotta poi, si è soffermato anche sui movimenti di mercato: “Witsel? Era un’opportunità che si era creata e lo Zenit ci aveva dato anche l’ok per le visite mediche ma il club russo non ha potuto chiudere un’operazione in entrata. Per il momento è un’operazione rinviata. Il giocatore ha sempre desiderato venire a giocare con noi. In quel settore però possiamo contare su Asamoah e Lemina. Pogba? Non abbiamo mai voluto vendere, è lui che ha ritenuto di voler cambiare aria. Con Higuain volevamo rinforzarci in attacco”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy