Inter, Antonello: “Il lavoro sta dando i suoi frutti: i numeri. Ecco il progetto sulle infrastrutture”

Inter, Antonello: “Il lavoro sta dando i suoi frutti: i numeri. Ecco il progetto sulle infrastrutture”

Le parole dell’amministratore delegato nerazzurro

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Intervenuto in conferenza stampa dall’Hotel Magna Pars dopo l’Assemblea dei Soci, l’amministratore delegato Alessandro Antonello ha riassunto gli argomenti affrontati durante l’Assemblea dei Soci di oggi e ha risposto alle domande dei giornalisti presenti.

L’ASSEMBLEA DEI SOCI – “Abbiamo appena concluso l’assemblea, i punti all’ordine del giorno erano l’approvazione del bilancio e la nomina del nuovo CdA e degli organi societari. Nel bilancio abbiamo un trend di crescita generalizzato: in termini di fatturato raggiungiamo i 347 milioni di euro, una riduzione significativa delle perdite e un trend di crescita importante degli ultimi due esercizi. Non parliamo solo di numeri, ma anche di risultati in altri ambiti: sportivamente abbiamo raggiunto la qualificazione per la Champions League, traguardo molto ambito dal club e siamo stati molto contenti di raggiungere uno dei piani strategici della società. Nel settore giovanile abbiamo collezionato altri sette titoli ed ancora una volta dimostriamo di essere all’avanguardia e di garantire successi importanti. L’affluenza allo stadio dei tifosi è un dato importante: abbiamo superato il milione dei tifosi a San Siro, con una media di circa 57mila persone a partita. Il numero di abbonamenti ha raggiunto le 32mila unità: il record storico degli incassi per una singola partita l’abbiamo ottenuto in Inter-Juventus. Sono tutti indicatori che dicono che la strategia ed il lavoro degli ultimi due anni stanno dando i frutti. Nella strategia social registriamo tassi di incremento importanti: abbiamo tassi di crescita dei followers del 50% rispetto all’anno precedente. Investire sulla Media House è stata una scelta corretta e sta dando i risultati attesi. Questo permette di avvicinare i tifosi nel mondo per far vivere il club dall’interno: è la nuova frontiera che ci stiamo ponendo. Registriamo anche un allargamento della nostra fan base: a testimonianza del fatto che il lavoro che stiamo svolgendo a livello di brand sta dando i suoi frutti. Siamo un club e l’obiettivo primario è avere successo sul campo, ma questo è combinato anche da risultati positivi fuori da esso”. 

INFRASTRUTTURE E STADIO – “Rinnovamento strutture? Ci sono progetti per il centro sportivo Suning di Appiano, dove abbiamo in programma un rinnovamento e un allargamento dell’area, perché riteniamo sia necessario fornire servizi addizionali e qualità ai giocatori: stiamo pensando di effettuare lavori di allargamento la prossima estate. Per quanto riguarda San Siro stiamo riprendendo i contatti con AC Milan per valutare l’eventuale soluzione di uno stadio a Milano: questo fa parte della crescita del club, è necessario avere una struttura adeguata e un ammodernamento di San Siro e/o un nuovo stadio fanno parte di strategie a lungo termine. E’ un progetto che non possiamo più rimandare, ora ci sono le condizioni corrette dopo il cambio di proprietà del Milan: sarà un discorso che verrà ripreso a breve e daremo un’accelerata ad un progetto di cui si sta parlando da molto tempo”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy