Brazao, no all’Arsenal per la parola data all’Inter: le cifre e la ricompensa al Chievo

Brazao, no all’Arsenal per la parola data all’Inter: le cifre e la ricompensa al Chievo

Il portierino del Cruzeiro sbarcherà al club nerazzurro a giugno, nel frattempo giocherà a Verona

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Pura scommessa e stigmate da predestinato. Queste le parole usate da TuttoSport per parlare del nuovo acquisto dell’Inter: si tratta di Gabriel Brazao, il portiere che prima di approdare in nerazzurro passerà al Chievo Verona. A fine stagione, dopo che si sarà ambientato e magari avrà il passaporto portoghese, si trasferirà a Milano.

Il portierino del Cruzeiro avrebbe detto no all’Arsenal per andare all’Inter: “«Ha scelto l’Inter», la risposta – netta – agli emissari dei Gunners che hanno tentato, senza riuscirci, di mettere a segno il golpe. Il ragazzo, che si ispira a Gigi Buffon e in patria, nonostante abbia solo 18 anni, si sia già ritagliato una solida fama di para rigori, sarà in Italia a metà febbraio quando si legherà al Chievo in attesa, questa estate, di entrare alla Pinetina dalla porta principale, magari avendo in tasca pure il passaporto portoghese (le pratiche sono ben avviate)“, scrive su TS, Pasquino. 

Dell’operazione si è occupato il braccio destro di Ausilio, Baccin che ha visto all’opera il suo ragazzo e ha conosciuto la sua famiglia. Costerà 3 mln e al Chievo, come ricompensa, andrà  Felice D’Amico, attaccante esterno della Primavera nerazzurra. Per il portiere pronto un contratto da quattro anni e mezzo. 
(fonte: TuttoSport, 17-1-2019)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy