CdS – FPF, l’Inter vuole chiudere bilancio a zero. Spalletti aumenta le plusvalenze da fare: le cifre

CdS – FPF, l’Inter vuole chiudere bilancio a zero. Spalletti aumenta le plusvalenze da fare: le cifre

Il giornale sportivo spiega la situazione legata al bilancio dopo l’esonero dell’allenatore toscano

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano
 Ventisette mln, comprese le tasse è quanto l’Inter dovrà pagare a Spalletti per l’esonero. Se l’allenatore troverà lavoro nella prossima stagione o nella successiva, il club riuscirà a risparmiare. Ma il suo addio, spiega il Corriere dello Sport, “ha portato a un aumento delle plusvalenze da fare entro il 30 giugno per raggiungere la parità di bilancio: adesso ne serviranno tra i 40 e i 45 milioni. L’Inter è fuori dal settlement agreement con l’Uefa e può respirare, ma dovrà comunque chiudere i prossimi 3 bilanci con un passivo totale massimo (al netto delle spese virtuose) di 30 milioni. E per non trovarsi con l’acqua alla gola negli esercizi 2019-20 e 2020-21, 45 milioni di “capital gain” nel prossimo mese servono. Il tutto nonostante un bilancio 2018-19 che avrà un fatturato di circa 350 milioni (400 comprese le plusvalenze)“, scrive il giornale sportivo.
(Fonte: Corriere dello Sport)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy