Il paragone irriverente: “Juve come l’Inter di Mou”. Ma il confronto…

Il paragone irriverente: “Juve come l’Inter di Mou”. Ma il confronto…

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Nelle scorse ore abbiamo sentito accostare la Juventus di Conte e i suoi tre pareggi consecutivi nella Champions 2012-2013 a quelli dell’Inter Campione d’Europa di Mourinho nella stagione 2009-2010.

Anche SkySport24, nei suoi titoli, si riferisce ai risultati nerazzurri di allora e parla di ‘Triplete di pareggi‘ per raccontare il pari in Danimarca (contro il Nordsjelland) di Buffon &co (gli altri due sono maturati contro Chelsea e Shakhtar Donetsk) . Insomma l’ultima italiana prima del club juventino, a pareggiare le prime tre gare del girone eliminatorio della massima competizione europea, è stata la formazione interista (contro Barcellona, Dinamo Kiev e Rubin Kazan), quella che poi ha vinto tutto. Potrebbe essere una consolazione per i tifosi bianconeri.

Ma questa Juve è proprio uguale a quella Inter? Cioé quel Maicon era proprio come questo Lichsteiner, Eto’o è come Pepe o Eto’o-Milito sono proprio come Matri-Vucinic e Samuel-Lucio come Barzagli-Bonucci? Una cosa era Lucio due anni fa una cosa è adesso: lo stato di forma (e di grazia) non è proprio identico. A noi queste due squadre non sembrano paragonabili. Però fate voi! Queste le due formazioni citate:

LA JUVE DI OGGI – Buffon; Barzagli, (Lucio) Bonucci, Chiellini; Lichsteiner, Vidal (Pepe), Pirlo, Marchisio, Asamoah; Quagliarella (Matri), Giovinco (Vucinic).

L’INTER DEL TRIPLETE – Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, J.Zanetti (Chivu); Motta (Zanetti o Stankovic), Cambiasso; Eto’o, Sneijder, Pandev; Milito (Balotelli).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy