FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Inter, Darmian svela: “Ecco il compagno più simpatico. I ricordi più belli…”

Getty

Le parole del laterale nerazzurro nell'intervista concessa ai canali ufficiali del club per l'ultimo matchday programme

Daniele Vitiello

Lunga ed interessante intervista quella concessa da Matteo Darmian ai canali ufficiali del club. Le dichiarazioni del laterale nerazzurro arrivano direttamente dal prossimo matchday programme: "All'Inter in un anno e mezzo ho giocato tante partite emozionanti e adrenaliniche. Quelle in cui sento di aver lasciato davvero il segno sono le vittorie di San Siro contro Cagliari e Hellas Verona, entrambe vinte per 1-0, entrambe con un mio gol. Due successi importanti verso la conquista dello Scudetto".

GRUPPO - *Siamo un bel gruppo, ho vissuto un anno e mezzo qui ma è stato molto intenso. Il momento più bello è stato vincere lo Scudetto. Il compagno più simpatico? Cordaz. Il più difficile da affrontare in allenamento è Lautaro, mentre l'avversario più tosto che ho incontrato è Hazard".

RICORDI - Ricordo con piacere diverse partite, se ne devo scegliere una però dico Athletic Bilbao-Torino 2-3. E stata un'impresa, per la prima volta nella storia una squadra italiana, ha espugnato l'Estadio de San Mames. Abbiamo centrato la conquista degli ottavi di finale di Europa League e dopo il 2-2 è stato il mio gol al volo a decidere il match...un'emozione unica.

NAZIONALE - "Giocare in Nazionale è speciale, con la maglia azzurra ho vissuto l'emozione più grande alla prima partita del Mondiale di Brasile 2014 contro l'Inghilterra. Dopo l'esordio contro l'irlanda, quella è stata la mia prima partita da titolare e la prima vittoria".

SVAGO - "Oltre al calcio uno sport che mi piace guardare e praticare è il tennis, ultimamente anche il paddle, poi mi piace viaggiare, il viaggio più bello che ho fatto è stato in Sudafrica. Quello che vorrei fare? In Australia".

tutte le notizie di