Inter-Spal, le chiavi del match: senza i titolari, tocca ai gregari. E c’è un uomo in più

Inter-Spal, le chiavi del match: senza i titolari, tocca ai gregari. E c’è un uomo in più

Le tre chiavi della vittoria dell’Inter sulla Spal

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Quando è obbligata a vincere e convincere, l’Inter va spesso in difficoltà, probabilmente a causa della grande pressione del Meazza e della maglia. Ma ieri i nerazzurri hanno strappato tre punti d’oro in ottica classifica e corsa alla Champions League, a sette giorni dal derby con il Milan. La Gazzetta dello Sport, nella sua edizione odierna, ha trovato le tre chiavi della vittoria nerazzurra sulla Spal.

I GREGARI – “Ranocchia, Gagliardini, Politano… Appannate le stelle (Icardi, Nainggolan, Perisic…), vince l’Inter dei gregari. Tocca a loro. In fondo, per il Mago della Grande Inter, Tagnin contava come Suarez”.

IL TIFO – “Un primo tempo senza un solo tiro in porta con la Spal, dopo aver perso a Cagliari. Eppure i tifosi cantavano: «Forza, ragazzi!» L’Inter, in emergenza, potrebbe aver trovato l’uomo in più: il suo pubblico”.

SPAL APPANNATA – “La sensazione è che la Spal renda al meglio quando ha l’acqua alla gola. ll livello sta salendo… La zona B è a un passo. Semplici dovrà recuperare lo spirito da battaglia che fruttò la bellissima salvezza scorsa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy