Nuovo stadio per Inter e Milan, ecco quando è prevista la prima partita. Problema viabilità

I due club si preparano a presentare il progetto di un nuovo stadio

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Perché Milan e Inter vogliono lasciare il Meazza? Perché modernizzarlo porterebbe ad una fase di disagio evidente “con ricadute negative a livello di immagine, di tempistica e sul piano degli incassi, che sarebbero inferiori considerando una capienza ridotta”, è la risposta de La Gazzetta dello Sport. Sicuramente ci sarà il problema della viabilità da risolvere: mentre verrà costruito per esempio l’area parcheggi non sarà a disposizione di chi andrà al Meazza e questa è una valutazione di cui si terrà conto in fase di studio. Si conta che il nuovo impianto, tra iter burocratico e costruzione vera e propria, sarà pronto per il 2023-2024.

Inter e Milan si sono chieste se questa decisione potrebbe far dispiacere i tifosi ma secondo quanto riporta la rosea, sono stati fatti dei focus tra i tifosi che sottolineano come i giovani siano propensi ad avere un nuovo impianto che però avrà dei richiami al vecchio San Siro. Meazza non sarà più il nome della nuova struttura, più facile che prenda il nome di un marchio perché un’altra fonte di ricavi per Inter e Milan sarà quella dei naming rights come successo a Torino: da Juventus Stadium è diventato Allianz Stadium.

(Fonte: La Gazzetta dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy