Pistocchi: “Perché Eriksen non gioca mai nell’Inter di Conte se al Tottenham era…”

Il commento su Twitter del giornalista sul danese

di Marco Astori, @MarcoAstori_

“Secondo me all’Inter gioca il giusto”: così poco fa Antonio Conte, in conferenza stampa, in merito all’impiego di Christian Eriksen, che ieri ha sottolineato come in nazionale giochi di più rispetto che in nerazzurro.

Getty Images

In merito alla questione ha detto la sua Maurizio Pistocchi, che, sul proprio profilo Twitter, ha scritto: “Nel Tottenham di Pochettino era il giocatore che giocava più passaggi chiave, che ha fatto più assist e che tirava più in porta. Non solo: era il giocatore che decideva tempi e spazi, forniva linee di passaggio, creava il gioco. E allora perché non gioca mai nell’Inter di Conte?”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13703196 - 3 giorni fa

    Bel dilemma !!!! Perché nell’Inter di Conte non giocano i giocatori con la testa ma solo quelli con il fisico !! Avete presente quando un capo non vale niente?? Bene, quel capo si attornierà sempre di gente non in grado di contrastarlo. Mentre, quando un capo vale, si circonda di persone che con le loro capacità possano farlo crescere anche scontrandosi con le sue decisioni. Eriksen, in qualsiasi altra squadra sarebbe titolare ma non all’Inter di Conte !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy