Via Vanheusden e Pinamonti, dentro Agoumé e Brazao. E Bastoni potrebbe restare all’Inter

Via Vanheusden e Pinamonti, dentro Agoumé e Brazao. E Bastoni potrebbe restare all’Inter

Il difensore reduce dal prestito al Parma potrebbe rimanere all’Inter di Conte

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Con le cessioni di Vanheusden e Pinamonti, l’Inter ha quasi sistemato il discorso Fair Play e ora deve solo definire gli ultimi affari prima della scadenza di domenica.

“Si è chiusa la cessione di Zinho Vanheusden allo Standard Liegi: il difensore, 19 anni, resta al club dove era cresciuto e dove era tornato in prestito, nelle casse interiste entrano 12 milioni di euro. Che sommati ai 18 che arriveranno da Pinamonti copriranno il grosso della quota necessaria (circa 40). Tutto fatto per l’attaccante ex-Frosinone, messosi in mostra al Mondiale Under 20: il Genoa batte una concorrenza numerosa, ma non abbastanza agguerrita, e si prende il ventenne da 30 presenze in Serie A a titolo definitivo. Non c’è una clausola di recompra, ma le buone relazioni fra i due club possono garantire un’eventuale prelazione, se servirà. Un accordo privato fra Moratti e Campedelli (Pina passò dal settore giovanile veronese) garantisce metà della cifra al Chievo, ma i 18 milioni possono essere inseriti a bilancio per intero. Altri 5 arriveranno da Adorante (attaccante Primavera) ceduto al Parma, da dove arriva invece Gabriel Brazao, portiere del 2000 arrivato a gennaio dal Cruzeiro in «sinergia». I portieri in rosa sono al momento quattro , visto che proprio ieri sono arrivati i rinnovi di contratto per un anno del secondo e del terzo, Daniele Padelli (33 anni) e Tommaso Berni (36, all’Inter da cinque)”, si legge su La Gazzetta dello Sport.

“Prima giornata milanese per Lucien Agoumé, centrocampista centrale arrivato dal Sochaux per 4,5 milioni, che potranno diventare 7 se scatteranno tutti i bonus. Il «lungo» francese è arrivato in mattinata a Linate, ha fatto le visite mediche, ha firmato e poi è ripartito: sarà fra i convocati del ritiro, ma poi salvo sorprese dovrebbe far parte dela rosa della Primavera. E’ un investimento per il futuro. Futuro che potrebbe essere arrivato per Alessandro Bastoni: dopo le annate positive con Atalanta e Parma il centrale mancino nella prossima stagione potrebbe fermarsi all’Inter”aggiunge il quotidiano

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy